Opzione donna 57 + 35, ovvero 57 anni di età e 35 anni di anzianità contributiva

Francesca – Sono una docente di scuola superiore nata nell’ottobre 1957 di ruolo dal 1985 con tre anni di pre ruolo e riscatto degli anni universitari  vorrei sapere se ho i requisiti per fare domanda di pensione con opzione al sistema contributivo entro il 7 febbraio 2014. In caso affermativo andrei in pensione già  dal 1/9/2014 ? E altrimenti quando avrò la possibilità di andare in pensione con il sistema retributivo?Ringrazio e saluto in attesa di risposta.

FP – Gentile Francesca,

successivamente alla riforma pensionistica voluta dal ministro Fornero, è passata alla ribalta la possibilità, per le sole donne, di accedere alla pensione con la cosiddetta opzione donna 57 + 35, ovvero 57 anni di età e 35 anni di anzianità contributiva.

Le lavoratrici che accedono al pensionamento in virtù di quanto disposto dall’articolo 1, comma 9 della legge n. 243/2004, ossia che conseguono il diritto all’accesso al trattamento pensionistico di anzianità, in presenza di un’anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni e di un’età pari o superiore a 57 anni optando per la liquidazione del trattamento medesimo secondo le regole di calcolo del sistema contributivo.

Quanto sopra affermato trova riscontro anche nella nota sui pensionamenti del MIUR prot. 2855 del 23/12/2013.

Pertanto “fotografiamo” la sua situazione previdenziale e anagrafica al 31/12/2013, precisando che per andare in quiescenza con decorrenza 1/9/2014, i requisiti devono essere posseduti entro il 31/12/2013:

– anzianità di ruolo dal 1/9/1985 al 31/12/2013 – 28 anni e 4 mesi;

– pre ruolo 3 anni;

– riscatto laurea 4 anni;

– totale anzianità contributiva di 35 anni e 4 mesi;

– età anagrafica 56 anni.

Pertanto non può andare in pensione secondo le regole della L. 243/2004 ovvero “opzione donna”, in quanto, possiede entro il 31/12/2013, del  solo requisito di anzianità contributiva ma non quello dell’età anagrafica.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads