Pensione e richiesta di permanenza in servizio

Docente – Per favore se potete rispondete a questo mio quesito: sono un’assistente amministrativa nata il 26/11/1948 e al 31/12/2013 ho il seguente servizio: ruolo  17 anni e 4 mesi pre-ruolo 3 anni e 5 mesi già riscattati/computati contribuzione figur.va maternità: 1 anno e 3 mesi. Al  31-12-11 ho esattamente,grazie alla contribuzione figurativa, esattamente 20 anni di servizio. Grazie al blocco delle fasce stipendiali non avrò a maggio del 2014 il passaggio alla fascia 21: passaggio che, stante alla scadenza riportata dal cedolino, dovrei avere nel 2015. Mi manderanno in pensione d’ufficio? posso presentare istanza di trattenimento in servizio? SE LA PRESENTO POSSONO RIGETTARMELA? In attesa di risposta porgo distinti saluti.

FP – Gentile docente,

l’attuale normativa sulle pensioni prevede due casistiche per il pensionamento d’ufficio:

– per età anagrafica;

– per anzianità contributiva.

Sono dimessi d’ufficio, coloro che:

1) entro il 31/8/2014 compiono 65 anni e contemporaneamente in possesso dei requisiti maturati entro il 31/12/2011 della normativa previgente. Di seguito si indicano i requisiti “pre Fornero”:

– quota 96 (60/36 o 61/35)

– 40 anni di contributi

– pensione di vecchiaia con 65 anni di età per gli uomini e 61 anni di età per le donne con un minimo di 20 anni di contribuzione o 15 di contributi se in servizio prima del 31/12/1992;

2) entro il 31/8/2014 compiono 66 anni e 3 mesi non in possesso dei requisiti di cui al punto1;

3) sono stati già destinatari di trattenimento in servizio concesso fino al 31/8/2014;

4) raggiungono una anzianità contributiva al 31/8/2014 di 42 anni e 6 mesi per glio uomini e 41 anni e 6 mesi per le donne.

Il caso specifico rientra nella casistica individuata al punto 1.

Si precisa che si tratta di pensionamento d’ufficio coatto, pertanto se intende continuare a lavorare deve presentare, entro il 7 febbraio, richiesta di permanenza in servizio.

Quest’ultima verrà valutata dall’Amministrazione e secondo quanto disposto  dalla nota MIUR prot. 28/55/2013 sui pensionamenti, i criteri per il trattenimento in servizio, sono determinati dalla Direttiva n. 94 del 4/12/2009.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads