La malattia bambino, anche non retribuita, rientra nell’anzianità di servizio (pre ruolo e ruolo)

Viviana – Sono un insegnante a tempo determinato di scuola secondaria di secondo grado . A marzo dovrò chiedere un periodo di aspettativa fino al 30 giugno per raggiungere mio marito che lavora all’estero su mandato del Ministero Affari Esteri. Avendo usufruito di tre giorni di congedo per malattia del bambino ( 6 anni), nel conteggio dei 180 giorni di servizio, la segreteria mi ha comunicato che tali giorni non retribuiti non vengono considerati  utili  per il raggiungimento dei 180. Vorrei sapere se effettivamente è così.  Avendo preso servizio il 12 settembre 2013, considerando, quindi, i tre giorni di congedo, come dovrei effettuare il calcolo? Grazie per la disponibilità.

Paolo Pizzo – Gentilissima Viviana,

ai sensi dell’art. 47 del D. Lgs. n. 151/2001 per malattia di ciascun figlio dal terzo anno di età e fino agli otto anni, compreso il giorno del compimento dell’ottavo anno di età, il diritto ad assentarsi è attribuito entro il limite individuale di 5 giorni lavorativi di assenza all’anno (per ogni anno di età del figlio) senza retribuzione. Il genitore non può usufruire, oltre ai giorni annui che gli spettano per la malattia del figlio, anche di quelli dell’altro genitore, in presenza di rinuncia.

L’art. 48 afferma poi che i periodi di congedo per la malattia del figlio sono computati nell’anzianità di servizio, esclusi gli effetti relativi alle ferie e alla tredicesima mensilita’ o alla gratifica natalizia.

Ai sensi della tabella allegata al CCNI mobilità i periodi di congedo retribuiti e non retribuiti disciplinati dal Decreto Legislativo 26.3.2001 n. 151 (Capo III – Congedo di maternità, Capo IV – Congedo di paternità, Capo V – Congedo parentale, Capo VII – Congedi per la malattia del figlio) devono essere computati nell’anzianità di servizio a tutti gli effetti.

Pertanto, i giorni di malattia bambino non retribuiti li dovrai calcolare come servizio effettivamente prestato e quindi utili all’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento/istituto e ai fini dell’anno di pre ruolo e ruolo (180 gg. di servizio).

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità
Versione stampabile
ads ads