Requisiti della normativa previgente la riforma pensionistica cosiddetta “Fornero”

DSGA – Una docente della mia scuola nata a gennaio 1949 e con un’anzianità di servizio di 40 anni e 2 mesi al 31/12/2011 e di 42 e mesi 10 al 31/08/2014mi ha posto la seguente domanda : poichè posso andare in pensione sia per età che per anzianità di servizio 40 anni al 31/12/2011 cambia qualcosa se vado in pensione per vecchiaia o per anzianità di servizio?io per un attimo ho esitato a dare la risposta ma infine mi sono deciso e ho detto che non fa differenza,ma certo non sono. Che cosa ne pensa LEI?La ringrazio anticipatamente se potrà dare la risposta prima del termine della presentazione della domanda. il d.s.g.a.

FP – Gentile Dsga,

in merito alla sua richiesta si precisa quanto segue:

considerata sia l’età anagrafica che l’anzianità contributiva al 31/12/2011, la docente ha maturato i requisiti della normativa previgente la riforma pensionistica cosiddetta  “Fornero”, ovvero contemporaneamente ha conseguito:

– quota 96;

– età minima per la pensiona di vecchiaia per le donne;

– anzianità contributiva massima prevista ossia 40 anni.

Si evidenzia che la cosiddetta Legge di Stabilita 2014, ha modificato sia la modalità di pagamento rateale  che la  tempistica dell’erogazione del TFS/TFR, ma ha escluso l’applicazione delle suddetti indicazioni il personale che ha maturato i requisiti al 31/12/2013.

A conferma di quanto appena affermato si evidenzia parte del messaggio INPS n. 996 del 17/01/2014:

“Nelle more dell’adeguamento degli applicativi Sin Tfs e Tfr e dell’emanazione della circolare applicativa, gli operatori delle sedi possono impiantare e definire tutte le pratiche non interessate dalle novità legislative in argomento e, pertanto,relative:

– ai dipendenti cessati dal servizio entro il 31 dicembre 2013;

– ai dipendenti cessati dal servizio anche a decorrere dal 1° gennaio 2014 ma con diritto a pensione

maturato entro il 31 dicembre 2013.”

Pertanto, alla luce di quanto appena affermato, risulta ininfluente la modalità di scelta del pensionamento.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads