Graduatorie di istituto come le vorrei: precisazioni su nuovi inserimenti in III fascia e abilitazioni a cascata

Claudio – Spett.le redazione: I miei suggerimenti in merito all’oggetto, consistono come segue:

– Abolire lo sbarramento del 19 Luglio 2013 per l’iscrizione in III fascia

Lalla – Gent.mo Claudio, questo problema era già stato affrontato dall’ex Ministro Carrozza, che in un comunicato del 18 gennaio 2014 aveva considerato superata questa problematica. Leggiamo infatti "

Infine, la laurea continuerà ad essere titolo di studio valido per l’inserimento nelle graduatorie di istituto in terza fascia. "

Non abbiamo alcun motivo di credere che ci possa essere un dietro front da parte del nuovo Ministro.

Claudio – In luogo della II fascia, consentire agli abilitati l’iscrizione ad una nuova graduatoria provinciale, da utilizzare in coda alle GAE, per superare lo scoglio delle 20 scuole;

Lalla – questa sostanzialmente è l’idea presentata al Ministro Carrozza dai docenti riuniti nel Coordinamento nazionale abilitati con TFA ordinario

"

3) la costituzione e l’utilizzo, a partire dall’a.s. 2015/2016, di una nuova Graduatoria Provinciale valida ai fini del reclutamento e del conferimento degli incarichi di supplenza , dalla quale attingere in subordine alle GaE per il 50% delle assunzioni in ruolo previste dalla normativa che disciplina il doppio canale di reclutamento. In tale graduatoria provinciale andrebbero inseriti gli abilitati dall’a.a. 2011-12 (esclusi dalle graduatorie ad esaurimento) fino al termine della disciplina transitoria contemplata dall’art. 15 del D.M. 249/10, operando una distinzione meritocratica dei titoli sulla base della presenza e del superamento di prove concorsuali di accesso ai percorsi di abilitazione, ottenibile tramite una cospicua distinzione di punteggio e un dimezzamento del valore attribuito al servizio svolto;"

Claudio – Per le abilitazioni a cascata, in particolare per le classi linguistiche, consentire l’iscrizione in II fascia sia per la classe A045 ( scuola media ) che per la classe A046 ( scuole superiori ), potendo inoltre caricare il punteggio dell’abilitazione in entrambe le classi, con l’eccezione del punteggio dei servizi da valutarsi per intero nella classe cui si è direttamente abilitati, sulla scorta della regola valevole per la III fascia

Lalla – ti comunico che è già così 🙂 Il Miur ha precisato con nota del 9 ottobre 2012 la validità del princio della "cascata", applicabile anche alla II fascia delle graduatorie di istituto.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads