La laurea titolo di studio valido per l’inserimento in III fascia delle graduatorie di istituto

Marco – Gentile Redazione di Orizzonte Scuola, avrei bisogni di un chiarimento in merito alle modifiche della graduatoria di istituto di III fascia che ho letto sul vostro sito. Ho una laurea in sociologia vecchio ordinamento e vorrei integrare nel mio piano di studi, entro giugno di quest’anno, gli esami necessari per accedere nelle graduatorie di istituto di terza fascia (per la classe di concorso 36/A).

Ho appena letto però delle modifiche che sarebbero state apportate per questo tipo di graduatorie dal decreto 81/13, e volevo sapere se posso ancora sperare di inserirmi in questa graduatoria pur acquisendo tutti i requisiti di inserimento dopo la data di approvazione del decreto. In attesa di un Vostro gentile riscontro porgo Cordiali saluti

Lalla – gent.mo Marco, ti espongo i fatti.

L’articolo che hai letto probabilmente è questo Modifiche alla III fascia delle Graduatorie di istituto. Si avvia a diventare “ad esaurimento” ? in cui spiegavamo appunto le modifiche apportate alle graduatorie degli insegnanti dal dm n. 81/13 e l’impossibilità, per i laureati successivamente al 19 luglio 2013 di accedere alla III fascia delle graduatorie di istituto, l’elenco utilizzato dai Dirigenti Scolastici per l’assegnazione di supplenze (brevi e temporanee, ma non solo).

Il 18 gennaio 2014 il Ministro Carrozza ha annunciato in apposito comunicato rintracciabile sul sito del Miur “Infine, la laurea continuerà ad essere titolo di studio valido per l’inserimento nelle graduatorie di istituto in terza fascia.”

Pertanto, seppure ancora non confermata in un decreto (quindi a livello normativo), la modifica c’è stata.

Consiglio: se vuoi accedere alle graduatorie di istituto il cui aggiornamento è previsto per il 2014, valido per il triennio 2014/17, devi affrettarti. Per l’iscrizione è infatti necessario che il titolo di studio sia completo all’atto di presentazione della domanda e, come saprai, per poter sostenere un esame universitario è necessario sia trascorso un tot di tempo dall’iscrizione. Non abbiamo ancora le date di aggiornamento delle graduatorie, in maniera indicativa possiamo dire tarda primavera – estate, ma direi che chi deve completare il piano di studi deve affrettarsi.

Anticipo una tua possibile reazione: potrebbero esserci dietrofront dettati dal cambio di guardia al Miur? Ipotizziamo di no, in ogni caso completare il piano di studi ti servirebbe comunque  per accedere all’insegnamento.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads