Supplenze: rifiuto per il docente totalmente inoccupato

Silvia – sono stata più volte contattata telefonicamente per supplenze di un giorno/max due da graduatorie d’istituto e dato che lavoro saltuariamente (non a scuola) ho dovuto rifiutare. Mi hanno detto che al secondo rifiuto si passa in coda alla terza fascia (io sono abilitata) e questo vale per chi è inoccupato al momento della convocazione. Vorrei capire se “occupato” è riferito solo all’insegnamento o anche ad altro lavoro. Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Silvia,

l’art. 8 del DM 131/2007 afferma che la rinuncia ad una proposta contrattuale o alla sua proroga o conferma ripetuta per due volte nella medesima scuola comporta, esclusivamente per gli aspiranti totalmente inoccupati al momento dell’offerta di supplenza, la collocazione in coda alla relativa graduatoria di terza fascia

Trattandosi del regolamento che regola le supplenze del personale docente, “totalmente inoccupati” è riferito esclusivamente alla attività di insegnamento.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads