Mobilità: come considerare gli anni in utilizzazione sul II grado dopo aver ottenuto il passaggio di ruolo dal I al II grado?

Ugo – sono insegnante di scienze motorie che in seguito al  trasferimento nell’anno 2013/2014 ha ottenuto passaggio di ruolo da scuola media a scuola media superiore. Essendo stato utilizzato, nei tre anni precedenti nella scuola di secondo grado, le chiedo come vanno considerati  questi ultimi,nella domanda di mobilità che mi sto apprestando a compilare.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Ugo,

gli anni svolti in utilizzazione o assegnazione provvisoria (indipendentemente in quale grado li hai svolti) sono considerati nell’anzianità di servizio nel ruolo di appartenenza riferito agli anni in cui sei stato utilizzato/assegnato.

Pertanto,nel tuo caso, rientrano nell’anzianità di servizio della scuola media.

Tenendo quindi presente che l’anno in corso non puoi considerarlo, tutti gli anni di servizio precedenti a quello in corso, compresi i 3 anni svolti in utilizzazione nella scuola superiore, valgono 3 pp. e andranno inseriti nella casella n. 2 del modello di domanda.

Dal momento che hai ottenuto il passaggio di ruolo dal 1/9/2013 non hai invece anzianità di servizio nel nuovo ruolo di appartenenza ovvero non inserirai nessun anno di servizio nella casella 1.

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads