Mobilità e graduatoria interna di istituto: bonus dei 10 punti e cosa si intende per anno di arrivo

Flavia – vorrei sapere se ho diritto al punteggio aggiuntivo di 10 punti per la continuità. Sono stata immessa in ruolo nella scuola X nell’a.s. 2004/2005( sede provvisoria) e a seguito di domanda di trasferimento ho ottenuto la sede definitiva nella stessa scuola per l’anno 2005/2006. Ho quindi maturato la continuità nel triennio 2005/2006 – 2006/2007 – 2007/2008, periodo di riferimento richiesto dalla normativa per l’attribuzione del bonus. A parte la domanda di trasferimento per ottenere la sede definitiva, non ho più chiesto il trasferimento e sono tutt’ora in servizio sempre nella scuola X. Grazie per la vostra attenzione.

Paolo Pizzo – Gentilissima Flavia,

la risposta è negativa.

Ai sensi della nota 5 ter della tabella di valutazione titoli allegata al CCNI il bonus si concretizza se nel periodo indicato (2000/01-2007/08) è stato prestato servizio nella stessa scuola, per non meno di 4 anni consecutivi: l’anno di arrivo, più i successivi 3 anni in cui non è stata presentata domanda di mobilità volontaria in ambito provinciale. Le condizioni si sono realizzate anche se si è ottenuto, nel periodo appena considerato, un trasferimento in diversa provincia.

L’anno di arrivo è inteso come sede definitiva, mentre dal quesito si evince che i tuoi anni sono solo 3 in quanto il 2004/2005 eri sì nella stessa scuola ma come sede provvisoria (ovvero senza sede) tant’è che hai prodotto domanda di trasferimento provinciale per ottenere la sede definitiva .

 

Posted on by nella categoria Mobilità, Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads