Diploma magistrale: si attende il DPR che riconosca inserimento in II fascia delle graduatorie di istituto

Antonio – Gentile orizzonte scuola, vorrei chiedere una informazione, come verranno considerati i diplomati magistrali che vantano una precarietà ormai ultra decennale, nell’aggiornamento delle graduatorie ed in riferimento alla costituenda IV fascia? Visto che si é in attesa del decreto che dovrebbe ufficializzare tale diploma abilitante a tutti gli effetti, vorrei capire se si avrá la possibilità concreta di rientrare all’interno sia della II che della IV fascia, preservando il punteggio maturato durante gli anni di insegnamento per entrambe le fasce, senza risultare ancora una volta penalizzati rispetto a quanti sono entrati in ruolo dopo appena 3 anni di esperienza…ed in qualche caso neppure 3 come accaduto in diverse province su sostegno, già in questo anno.

Lalla – gent.mo Antonio, la IV fascia non è “costituenda”, ma è già costituita dall’a.s. 2012/13, e anch’essa sottoposta alla legge 27/12/2006 n. 296, ed in particolare l’art. 1, comma 605, lettera c), che ha trasformato le graduatorie permanenti di cui all’articolo 1 del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 143 del 4 giugno 2004, in graduatorie ad esaurimento, pertanto non prevede nuovi inserimenti.

La IV fascia comprende oggi i docenti che negli anni 2008/09, 2009/10 e 2010/11 hanno conseguito l’abilitazione dopo aver frequentato

a) i corsi biennali abilitanti di secondo livello ad indirizzo didattico (COBASLID) ;

b) il secondo e il terzo corso biennale di secondo livello finalizzato alla formazione dei docenti di educazione musicale delle classi di concorso 31/A e 32/A e di strumento musicale nella scuola media della classe di concorso 77/A;

c) i corsi di laurea in scienze della formazione primaria

e non prevede nuovi inserimenti.

Tra l’altro, l’inserimento contemporaneo nella IV fascia delle Graduatorie ad esaurimento e in II fascia delle Graduatorie di istituto non avrebbe senso, in quanto chi è inserito nelle Graduatorie ad esaurimento si trova nella I fascia delle graduatorie di istituto, ma ripeto, è un discorso che al momento non trova sbocco.

Tra l’altro, nella nota del 7 marzo il Miur è stato chiaro: si appresta alla predisposizione di un DPR che, sulla base del parere del Consiglio di Stato permetterà la possibilità di inserimento nella II fascia delle graduatorie di circolo e di istituto.

Per quanto riguarda il numero di anni di precariato, in tutti questi anni ci sono state situazioni molte variegate, che non dipendono solo dall’abilitazione. Quelle persone a cui ti riferisci avevano i titoli e si trovavano in province in cui sono state disposte le immissioni in ruolo…. ben venga 🙂

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads