Graduatoria interna di istituto: servizio in altro ruolo e bonus dei 10 pp. Chiarimenti per la scuola

Dirigente – Buongiorno, vorremmo dei chiarimenti su alcuni punti della graduatoria d’istituto. Riguarda una  nostra insegnante della scuola primaria. Nell’A.S. 1985/1986 fino al 31/08/1991, ha il ruolo nella materna. L’01/09/1991 arriva nel nostro istituto  per trasferimento  con passaggio di ruolo nella scuola primaria. Rimane fino al 31/08/2005 perché chiede ed ottiene il trasferimento presso altro istituto fino al 31/08/2007. Dal 01/09/2007 a tutt’oggi ritorna con trasferimento nel nostro istituto. Alla docente come viene calcolato il ruolo nell’infanzia e il bonus  dei 10 punti le deve essere riconosciuto? Grazie.

Paolo Pizzo – Gentile Dirigente,

nel caso di cui al quesito il ruolo svolto nella scuola dell’Infanzia deve essere valutato 3 punti per ogni anno prestato (nota 4 della tabella di valutazione titoli allegata al CCNI 20014/15).

Pertanto, dovrete effettuare un calcolo separato dell’eventuale periodo pre ruolo e poi del ruolo dell’Infanzia per poi sommare i due punteggi: attribuire 3 pp. per ogni anno di pre ruolo (ai periodi superiori a 4 anni sono attribuii 2 pp.) e poi attribuire 3 punti per ogni anno prestato nel ruolo dell’Infanzia .

Ipotizzando che la docente abbia un pre ruolo di 5 anni e 6 nel ruolo dell’infanzia (come da quesito dal 1985/86 al 1990/1991) attribuirete 32 pp. (14 pre ruolo e 18 di altro ruolo). È ovvio che se la docente avesse solo anni di ruolo e non di pre ruolo dovrete attribuire solo 18 pp.

Dopodiché attribuirete 6 pp. per ogni anno svolto nella primaria.

Ai sensi della nota 5 ter della tabella di valutazione titoli allegata al CCNI il bonus si concretizza se nel periodo indicato (2000/01-2007/08) è stato prestato servizio nella stessa scuola, per non meno di 4 anni consecutivi: l’anno di arrivo, più i successivi 3 anni in cui non è stata presentata domanda di mobilità volontaria in ambito provinciale. Le condizioni si sono realizzate anche se si è ottenuto, nel periodo appena considerato, un trasferimento in diversa provincia.

Pertanto, tale punteggio, una volta acquisito, si perde nel caso in cui si ottenga, a seguito di domanda volontaria in ambito provinciale, il trasferimento, il passaggio o l’assegnazione provvisoria.

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads