Pensione e riscatto

Elvira  Buongiorno, sono una docente di scuola secondaria di I° grado in servizio, nata il 21/03/1954, sono entrata di ruolo il 01/09/1986 e  al 31 agosto 2013, tra pre-ruolo (6 anni 2 giorni), ruolo (27 anni ) e riscatto laurea (3 anni 8 mesi 16 giorni), ho raggiunto 36 anni, 8 mesi  e 18 giorni di contributi. Gradirei chiarimenti sulla mia posizione pensionistica e quale e’ la prima data utile per il mio pensionamento.  Vi chiedo inoltre: si possono riscattare i periodi di servizio preruolo non coperti da nomina?  Per es: servizio dal 29/03/80 al 02/04/80 e successivo servizio da 12/05/80 al 16/05/80.  Chiedo: si può riscattare il periodo dal 03/04 al 11/05/80 per un totale di gg. 39 ? Eventualmente avrei altri periodi in questa situazione da riscattare ( forse dai miei calcoli mi basterebbero 30 gg. per il raggiungimento dei requisiti al 01/09/2018). Ringraziando anticipatamente per la vostra gentilezza porgo cordiali saluti.

FP – Gentile Elvira,

la normativa pensionistica di riferimento è la L. 214/2011, che distingue due tipologie di requisiti per andare in pensione, ovvero:

– requisiti per la pensione anticipata , tenendo in considerazione i contributi versati;

– requisiti per la pensione di  vecchiaia, ovvero tenendo in considerazione l’età anagrafica.

Considerata la sua data di nascita e la sua anzianità contributiva,  matura il diritto al pensionamento:

1) anticipato con decorrenza 1/9/2018, in quanto raggiunge il requisito prescritto, per le donne, dalla normativa ossia 41 anni e 10 mesi  di anzianità contributiva.

Si precisa che l’anzianità la si raggiunge nell’ootobre del 2018 ma come prescritto dall’art.  59, c.9 della L.449/97,  è consentito l’accesso al pensionamento all’inizio del nuovo anno scolastico (rispettivamente 1° settembre) ancorché i requisiti prescritti vengano maturati entro il 31 dicembre del medesimo anno.

In merito al discorso di riscatto, si precisa che per anticipare di un anno il pensionamento (quindi nel 2017) dovrebbe riscattare circa 8 mesi.

Per i periodi senza nomina si chiarisce che è possibile riscattare/ricongiungere al verificarsi di determinate condizioni.

2) per vecchiaia con decorrenza 1/9/20121, in quanto il requisito previsto è di 66 anni e 11 mesi di età.

 

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads