Ferie per il personale docente e ATA che svolge la settimana lavorativa in 5 giorni

Assistente Amministrativo –  La Scuola è chiusa il sabato e quindi si lavora su 5 giorni. Quanti giorni di ferie spettano? Il mio DSGA mi dice che ne spettano 27 mentre io  penso che ai dipendenti con  meno di 3 anni di servizio ne spettano 26 e ai dipendenti con servizio superiore a 3 anni ne spettano 28. Chi ha ragione? Capisco che ricevete tanti quesiti, ma per favore dammi una risposta. Nel ringraziare per il l’ottimo servizio che  offrite a noi operatori della Scuola e ringraziandovi anticipatamente per la risposta che, sono certo, mi darete, l’occasione è gradita per porgere cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Assistente,

il numero di 26 o 28 giorni di ferie era stato stabilito dal DPR 395 del 23.8.1988 ormai superato.

Infatti, oggi è molto chiaro che sia per il personale docente che per gli ATA le ferie sono sempre rapportate a 32 (o 30) giorni effettivi anche se si lavora su 5 giorni settimanali.

  • Ai Lavoratori con una anzianità non superiore ad anni 3 spettano 30 gg.
  • Ai Lavoratori con una anzianità superiore ad anni 3 spettano 32 gg.

Si precisa che ai fini del superamento del triennio (da 30 a 32 gg quindi) si devono sommare tutti i servizi di ruolo e non di ruolo senza limitazioni temporali (per i docenti l’“anno” di ruolo e non si intende come calcolato nella ricostruzione di carriera).

Pertanto, per il docente si conta la settimana lavorativa intera comprendente il “giorno libero” in quanto giorno lavorativo a tutti gli effetti; per i docenti e per gli ATA si conta il giorno lavorativo in cui non si sarebbe in servizio (c.d. settimana corta ovvero servizio dal lunedì al venerdì).

Tale calcolo trova il suo inizio nella C.M. n.155 del 6 maggio 1989 e nei CCNL del Comparto Scuola dal 1995 ad oggi.

Pertanto, ai fini delle ferie la settimana lavorativa è sempre e comunque considerata di 6 giorni.

Invito te e il DSGA a leggere a tal proposito l’art.13, comma 5 del CCNL/2007:

“Nell’ipotesi che il POF d’istituto preveda la settimana articolata su cinque giorni di attività, per il personale ATA il sesto è comunque considerato lavorativo ai fini del computo delle ferie e i giorni di ferie goduti per frazioni inferiori alla settimana vengono calcolati in ragione di 1,2 per ciascun giorno.”

Posted on by nella categoria Ferie
Versione stampabile
ads ads