Chi è titolare nella scuola Primaria non può svolgere ore di insegnamento in quella dell’Infanzia

Scuola – Buongiorno,vorrei chiedere un chiarimento relativa a una supplenza: devo effettuare un’assunzione sulla  scuola dell’infanzia la titolare è assente per un giorno  per motivi personali. Nelle graduatoria d’istituto nessuno è disponibile per un giorno. Si  è pensato di utilizzare docenti della primaria che hanno un contratto a part-time con la nostra istituzione. La scrivente è convinta che non si può fare perchè si presenterebbe   una sovrapposizione di ordine di scuola al di là delle ore di servizio.  Ringrazio per le delucidazioni in merito  porgo distinti saluti.

Paolo Pizzo – Gentile Scuola,

chi scrive il quesito ha ragione.

L’art. 4 del DM 131/07 riguardante il Completamento di orario e cumulabilità di diversi rapporti di lavoro nello stesso anno scolastico afferma che il completamento d’orario, esclusivamente nell’ambito di una sola provincia, è possibile fino al raggiungimento dell’orario obbligatorio di insegnamento previsto per il corrispondente personale di ruolo.  E che nel predetto limite orario il completamento è conseguibile con più rapporti di lavoro a tempo determinato da svolgere in contemporaneità esclusivamente per insegnamenti appartenenti alla medesima tipologia, per i quali risulti omogenea la prestazione dell’orario obbligatorio di insegnamento prevista per il corrispondente personale di ruolo.

Appare quindi chiaro che scuola dell’Infanzia e scuola Primaria (25 ore per la prima e 22+2 per la seconda) non appartengono alla medesima tipologia di insegnamento.

Tale criterio è “generale” e vale tanto per i precari quanto per i docenti di ruolo.

Pertanto, la docente della scuola primaria non può, indipendentemente dall’orario di servizio,  svolgere contemporaneamente neanche un’ora di insegnamento nell’Infanzia.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads