Aggiornamento GAE: punteggio maturato in periodo di congedo di maternità

Federica  – Salve scrivo per avere delucidazioni circa la questione attribuzione punteggio se in astensione per maternità. Nel 2011 (25/10/2011) sono stata nominata presso una scuola per una supplenza ma non ho preso servizio ed ho chiesto l’astensione facoltativa per maternità. Dall’11/11/2011 sono entrata in astensione obbligatoria e la supplenza è continuata fino al 4 Aprile 2012. In tutto il periodo io sono comunque stata in astensione pre e post parto, percependo i contributi.  Questo servizio è valevole adesso nell’aggiornamento delle graduatorie? Come deve essere considerato? Grazie in anticipo per la consulenza saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Federica,

indipendentemente dai periodi di astensione obbligatoria fruita nell’anno scolastico di riferimento, ai fini del punteggio rileva esclusivamente il periodo di maternità in cui eri sotto contratto con la scuola. Solo tale periodo di nomina è infatti possibile far valutare nel prossimo aggiornamento delle graduatorie in quanto è l’unico periodo della maternità considerato a tutti gli effetti (economici e giuridici), mentre l’eventuale periodo di indennità di maternità percepita fuori nomina è valido solo ai fini economici (l’80% dell’ultimo stipendio ricevuto) ma non a quelli giuridici (riconoscimento del punteggio).

Posted on by nella categoria Supplenze, Maternità e Paternità
Versione stampabile
ads ads