Graduatorie ad esaurimento 2014: valgono solo i titoli e servizi conseguiti entro il 10 maggio 2014

Elisa – Gentilissima Redazione di Orizzonte scuola, vi scrivo per un dubbio di cui non riesco a trovare risposta e che spero possiate chiarire voi. La mia domanda è questa: nel caso si consegua un master o un’altra certificazione successivamente alla domanda per l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, è possibile inserirlo dopo per il punteggio o si è obbligati ad aspettare la nuova domanda tra tre anni? Vi Ringrazio anticipatamente per la vostra risposta

Lalla – gent.ma Elisa, il Ministero ha posto la chiusura della presentazione della domanda per le graduatorie ad esaurimento valide per il triennio 2014/17 per il 10 maggio 2014.
Ciò vuol dire che tutti i titoli valutabili devono essere conseguiti entro tale data. Non è previsto infatti l’inserimento con riserva di "altri titoli".

Il dm n. 235 del 1° aprile 2014 afferma infatti all’art 1 comma 5 "Al punteggio posseduto dai candidati già iscritti in graduatoria di I, II e III fascia, si aggiunge quello relativo ai nuovi titoli e servizi conseguiti successivamente all’ 1 giugno 2011 – termine per la presentazione delle domande di partecipazione alla procedura di integrazione delle graduatorie ad esaurimento, indetta ai sensi del DM n. 44 del 12 maggio 2011 – ed entro la data di scadenza del termine di presentazione delle domande, ovvero a quelli già posseduti, ma non presentati entro la suddetta data dell’ 1 giugno 2011"

Lo stesso avviene per i candidati della IV fascia, di cui parla il comma 6 dello stesso articolo.

Pertanto, potrà essere dichiarato quanto in possesso alla data del 10 maggio 2014.

I titoli eventualmente conseguiti dopo tale data potranno essere presentati al prossimo aggiornamento, previsto per il 2017.

Posted on by nella categoria Graduatorie ad esaurimento
Versione stampabile
ads ads