L’immissione in ruolo giuridica dal 1° settembre 2013 non dà diritto agli stipendi di luglio e agosto se non si ha un contratto fino al 31 agosto

Gianpaolo – vorrei un informazione, mia moglie da qualche giorno (era precaria) é passata di ruolo é insegnante di sostegno nella sc primaria,sapete dirmi se luglio e agosto riceverà lo stipendio normalmente, grazie.

Lalla – gent.mo Gianpaolo, tua moglie riceverà lo stipendio di luglio e agosto 2014 se, da precaria, ha sottoscritto per l’a.s. 2013/14 un contratto fino al 31 agosto.

Le recenti nomine infatti hanno conferito i ruoli con decorrenza giuridica dal 1° settembre 2014 ma decorrenza economica 2014. Questo significa che per l’a.s. 2013/14 si può esercitare un’altra attività lavorativa o continuare a svolgere la supplenza.

Se ha avuto la supplenza fino al 30 giugno, o fino al termine delle lezioni, non avrà diritto alla retribuzione dei mesi estivi, ma potrà richiedere l’indennità di disoccupazione se ne ricorrono le condizioni.

Questo significa che il ruolo appena conferito non fa cambiare lo status economico di tua moglie, dal momento che comincerà ad esplicare i suoi effetti dal 1° settembre 2014.

Posted on by nella categoria Stipendio
Versione stampabile
ads ads