Frequenza corso Clil non dà punteggio nelle Graduatorie ad esaurimento

Laura – Vorrei sapere se nel prossimo aggiornamento delle graduatorie esaurimento la frequenza al corso CLIL è un titolo inseribile e valutabile.Grazie.

Lalla – gent.ma Laura, la risposta è negativa. La tabella utilizzata per l’aggiornamento delle Graduatorie ad esaurimento valide per il triennio 2014/17 risale al 15 marzo 2007, pertanto non prevede corsi che si sono strutturati successivamente.

Non sappiamo invece se qualche indicazione potrà essere contenuta nella tabella di valutazione dei titoli per II e III fascia delle graduatorie di istituo, che dovrà essere rivista in vista dell’aggiornamento, o potrà esserlo in una futuribile tabella per il 2017.

E’ certo invece che una previsione del genere è già contenuta nel Contratto relativo alla mobilità, per i docenti di ruolo, anche se non si è ancora tradotto in punteggio. In esso si legge infatti "Le parti concordano sull’opportunità di prevedere un punteggio che avranno acquisito i titoli per l’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera a seguito della frequenza dei corsi Clil"

Ti ho postato il riferimento sia come buon augurio per il futuro 🙂 sia perchè mi premeva farti notate che il punteggio può essere attribuito al titolo conseguito, non alla semplice frequenza del corso.

Posted on by nella categoria Graduatorie ad esaurimento
Versione stampabile
ads ads