Graduatorie ad esaurimento: come si valuta il servizio su sostegno

Pasqualina – sono un’insegnante di scuola materna, ho avuto una supplenza annuale di sostegno su ore in deroga,mi chiedevo se nella domanda di aggiornamento graduatoria permanente dovrò specificare "sostegno" nel servizio che inserirò?non ho la specializzazione.

Lalla – gent.ma Pasqualina, la risposta è affermativa, il servizio va contrassegnato per quello che effettivamente è stato e che in caso l’amministrazione potrebbe controllare richiedendone gli estremi alla scuola (ricordiamo infatti che la domanda è una autocertificazione, ma che sono sempre possibili e auspicabili i controlli).

Il servizio su sostegno nella III e IV fascai delle Graduatorie ad esaurimento viene così valutato:

"Il servizio su posto di sostegno, se prestato con il possesso del diploma di specializzazione, è valutato con punteggio intero in una delle classi di concorso o posto di insegnamento comprese nell’area disciplinare di appartenenza, a scelta dell’interessato e, relativamente agli istituti di istruzione secondaria di II grado, anche se prestato in area diversa, in assenza di candidati nell’area di riferimento;

in mancanza di detto diploma di specializzazione la valutazione del servizio è destinata obbligatoriamente alla graduatoria da cui è derivata la posizione utile per il conferimento della nomina”

Posted on by nella categoria Graduatorie ad esaurimento
Versione stampabile
ads ads