Graduatorie di istituto di I fascia per le classi di concorso per cui si è inseriti nelle GaE. Le province possono essere diverse

Gianluca – Gentilissimi, la questione è molto semplice: se decido di spostare la mia posizione nella provincia X rimarrò nella prima fascia della provincia Y (quella dove già sono) o scenderò nella II fascia delle GI?In altre parole…la I fascia delle GI dipende dalla corrispondente posizione nelle GAE della stessa provincia? Grazie per l’attenzione

Lalla – gent.mo Gianluca: è come se ci chiedessi: esiste una normativa che impone una retrocessione di fascia al cambio di provincia? la risposta è negativa, non esiste tale normativa.

Chi è inserito nella Graduatoria ad esaurimento ha diritto, per le corrispondenti classi di concorso o posti di insegnamento, alla I fascia delle Graduatorie di istituto. Tant’è vero che per queste ultime la presenza si conferma esclusivamente con la scelta delle scuole nella provincia desiderata.

Chi cambia provincia per le graduatorie ad esaurimento non ha alcuna penalizzazione. Il riferimento normativo è nel Regolamento delle supplenze, dm 131/07 “Gli aspiranti della I fascia sono inclusi secondo la graduazione derivante dall’automatica trasposizione dell’ordine di scaglione, di punteggio e di precedenza con cui figurano nella corrispondente graduatoria ad esaurimento”

D’altronde la II fascia delle graduatorie di istituto – ti cito sempre dal Regolamento –

“comprende gli aspiranti non inseriti nella corrispondente graduatoria ad esaurimento forniti di specifica abilitazione o di specifica idoneità a concorso cui è riferita la graduatoria di circolo e di istituto” pertanto, nessun riferimento alla provincia. Sei iscritto in Graduatoria ad esaurimento? per le corrispondenti classi vai in I fascia di istituto. Non sei iscritto in Graduatoria ad esaurimento ma sei in possesso di abilitazione? Vai in II fascia delle GI.

La circostanza è comunque ribadita nel dm n. 235 del 1°aprile 2014 all’art. 7 comma 2 “2. Con successivi provvedimenti, sono dettate disposizioni sulle procedure di assunzione a tempo indeterminato e a tempo determinato, nonché per l’integrazione e aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto, compresa la scelta della provincia e delle sedi.”

e uno nella nota di accompagnamento del decreto “Il modello per la scelta della provincia e delle sedi, ai fini dell’aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di I fascia, sarà presentato successivamente, all’atto dell’imminente aggiornamento triennale delle graduatorie di circolo e di istituto”.

Come vedi, il decreto di aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento parla della possibilità di poter scegliere, ai fini dell’inclusione nelle graduatorie di istituto, di una provincia diversa rispetto alle graduatorie ad esaurimento, ma non vi è alcun riferimento a penalizzazioni.

Al fatto che la provincia scelta per le  graduatorie di istituto possa essere diversa rispetto a quella delle Graduatorie ad esaurimento abbiamo dedicato questo articolo

Tutte le guide sulle graduatorie ad esaurimento

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads