Abilitato TFA senza servizio: come competere con i colleghi del PAS

Nicola – Gentile redazione, sono un aspirante docente di scuola secondaria, abilitato lo scorso anno con il TFA e vorrei chiedere alcuni consigli in merito alla prossima apertura delle graduatorie di istituto di seconda fascia e alla reale spendibilità dell’abilitazione. Lo speciale con normativa, guide e consulenza

Visto che i posti del TFA erano stati stabiliti in base al reale fabbisogno e visto che la mia regione (anche se del sud) aveva tantissimi posti per la mia classe di concorso, vorrei sapere se, effettivamente, l’abilitazione da
me conseguita è realmente spendibile nella provincia in cui era situata l’università presso cui ho ottenuto l’abilitazione (anche solo per spezzoni di poche ore) oppure se è comunque necessario spostarsi nelle province del
nord, che apparentemente sembrano offrire più opportunità.

Preciso di aver conseguito il voto massimo e di non avere né titoli né servizio per far aumentare il mio punteggio. Preciso, inoltre, di essere interessato solo alla scuola statale, in quanto non sono disposto a lavorare gratis, per i punti, nelle scuole paritarie (usanza sgradevole, ma molto diffusa dalle mie parti, che ho verificato di persona durante alcuni colloqui).

Ho visto che le gae nella mia zona sono molto affollate e sento continuamente parlare di calo demografico, di tagli, di blocco dei pensionamenti e sono davvero in crisi, perché temo di aver sacrificato inutilmente soldi, tempo ed energie per un abilitazione che, per il momento, sembra solo servire a partecipare a ipotetici futuri concorsi di pochi posti. Se a ciò aggiungiamo anche l’esorbitante numero di colleghi che prenderanno l’abilitazione con il PAS per la mia stessa classe di concorso, sia nella mia regione che nel resto d’Italia (nel nord in particolare) e che, quindi, inevitabilmente, prenderanno tutti gli eventuali posti disponibili in virtù del servizio, mi sembra davvero impossibile riuscire a lavorare in qualunque zona d’Italia.

Non so davvero cosa fare ora che si avvicina la riapertura delle gi: se iscrivermi nella mia provincia, se spostarmi al nord, se orientarmi su un altro lavoro…insomma, sono molto preoccupato.

Spero possiate darmi qualche consiglio o opinione su questa questione che credo interessi tanti abilitati con TFA senza servizio o con troppi pochi punti per poter competere con i colleghi del PAS.

Lalla – gent.mo Nicola, è difficile aiutarti (non hai indicato neanche di quale classe di concorso si tratta!)

Possiamo suggerirti di spulciare sui siti degli Uffici Scolastici, se presenti, se la graduatoria ad esaurimento è andata esaurita, o rintracciare , tramite colleghi, quante sono state le supplenze assegnate negli ultimi anni e con quale punteggio.

Una ricerca generale può essere condotta anche tramite il nostro forum o la nostra pagina Facebok

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads