Completamento ATA: incompatibilità per profili diversi

Scuola – Buongiorno. Avremmo bisogno, cortesemente, di un chiarimento: Può un assistente tecnico con contratto sino al 30 giugno con 12 ore accettarne 24 di supplenza temporanea breve come collaboratore scolastico come completamento? La norma di legge di cui all’oggetto pare lo escluda.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

nonostante il D.M. 430/2000 all’art. 4 non specifichi una incompatibilità di supplenza per profili diversi, disponendo che  “Nello stesso anno scolastico possono essere prestati i servizi di insegnante nei diversi gradi di scuola, di istitutore ovvero in qualità di personale amministrativo, tecnico e ausiliario anche in scuole non statali, purché non svolti in contemporaneità”, è a mio avviso implicito in quanto si tratterebbe di un completamento che riguarda prestazioni di attività diverse.

Non dimentichiamo che il DM è del 2000 e non è stato mai oggetto di revisione, mentre per il personale docente la non omogeneità dei profili (es. scuola di I grado e primaria) è invece chiaramente stata sottolineata.

A parere di chi scrive va applicata anche al personale ATA se attività svolte in contemporaneità.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads