Mobilità/graduatoria interna di istituto: punteggio di continuità e assegnazione provvisoria

Lina – Vorrei chiedere in base a quale normativa i docenti in ass.provv. nella  graduatoria interna perdono la continuità e vanno inseriti in coda.

Paolo Pizzo – Gentilissima Lina,

la nota 5 della tabella di valutazione titoli allegata al CCNI 2014 afferma chiaramente che “Il punteggio di cui trattasi [continuità] non spetta, invece, nel caso di assegnazione provvisoria e di trasferimento annuale salvo che si tratti di docente trasferito nell’ottennio quale soprannumerario che abbia chiesto, in ciascun anno dell’ottennio medesimo, il rientro nell’istituto di precedente titolarità”.

Ciò vuol dire che non perde la continuità una volta ottenuta l’assegnazione provvisoria solo il docente soprannumerario.

Si precisa però che non è vero che bisogna essere “inseriti in coda” e che comunque tale punteggio si perde l’anno successivo all’ottenimento dell’assegnazione provvisoria: se sono quest’anno (2013/14) in assegnazione provvisoria perderò il punteggio di continuità per l’anno 2014/15. Questo perché nella continuità non si conta l’anno in corso quindi vale la continuità accumulata fino al 31/8/2013.

Posted on by nella categoria Mobilità, Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads