Assegnazione provvisoria e disabilità art. 21 legge 104/92

Antonino – Buongiorno, sono un docente con disabilità certificata di cui all’art. 21 della legge n. 104/92 con un grado di invalidità superiore ai due terzi, in ruolo dal 2001. Posso chiedere l’assegnazione provvisoria su altra provincia? Credo rientri tra i motivi indicati nell’art. 7, comma 1) del CCNI. Grazie in anticipo per la consulenza.

Consulenza scuole: valutazione della laurea come “altro titolo” nella II fascia di istituto

Dirigente scolastico – Con la presente si pone il seguente quesito: Una docente chiede l’inclusione in II fascia di istituto per la Scuola Primaria e per la Scuola dell’Infanzia. Possiede il diploma magistrale conseguito entro l’A.S. 2001/2002 e la Laurea in Ingegneria. La laura viene valutata come altri titoli (3 punti)? Distinti Saluti.

Graduatorie di istituto: scuola capofila di grado superiore

E.O. – Gentili Signori della redazione, ho un dubbio che vorrei sottoporre alla vostra cortese attenzione: nei giorni scorsi, tramite modello A1, ho fatto domanda di inserimento nella seconda fascia delle graduatorie d’istituto per le classi di concorso A043 e A050, indicando un istituto tecnico come scuola capofila. Tuttavia, essendo già inserita nelle GAE e nella prima fascia delle GI per altre due classi di concorso (A052-A051), mi trovo ora ad avere due scuole capofila.

Per il docente che cambia scuola i documenti all’interno del fascicolo personale devono essere inviati in originale o fotocopie?

Scuola – sono un’assistente amministrativa dell’Istituto comprensivo X di Prato, vorrei sapere se  una volta che il docente cambia scuola i documenti all’interno del fascicolo personale devono essere inviati  in originale o fotocopie? Il fascicolo personale segue il docente, lo sappiamo, ma i documenti originali  ad esempio i decreti di assenza con relativa documentazione rimangono alla scuola di partenza o vanno alla scuola di arrivo? Grazie! Attendo risposta.

Ricostruzione di carriera e anno in aspettativa per motivi di famiglia

Scuola – La scuola ha elaborato il decreto di ricostruzione di carriera ad una docente immessa in ruolo dopo il 01/09/2000. Successivamente la docente ha usufruito di un anno di aspettativa per famiglia senza retribuzione . Il decreto di ricostruzione di carriera deve essere aggiornato alla luce di questa variazione intervenuta considerato anche che la Ragioneria Territoriale al rientro in servizio della docente ha ripristinato la posizione stipendiale precedente al periodo di servizio senza assegni?

Blocco degli anni ai fini della progressione economica. Chiarimenti

Gianfranco – docente di scuola II Grado.  Vorrei avere, gentilmente, alcune notizie riguardo all’attuale situazione degli scatti stipendiali-ricostruzione di carriera. Sono un docente di ruolo dal 2011-2012 con retrodatazione 2010-2011. Ho presentato domanda per la ricostruzione a Novembre 2012.  La scuola, in cui insegno, ha mandato la domanda di ricostruzione alla Ragioneria di Stato il 23/07/2013.  Dopo un paio di mesi, sia la mia ricostruzione che quella di altri colleghi, è stata mandata indietro perché, avendo sbloccato l’anno 2012 (‘hanno detto?), la scuola dovrebbe rifare il tutto con il sistema aggiornato. È una situazione vera? È valida in tutte le scuole? Dovrei solo attendere l’aggiornamento del sistema? E poi fino a quando? Dovrei fare qualcosa per velocizzare la situazione? Vorrei dei chiarimenti. Grazie anticipatamente.

Fatture di importo superiore ai 10000 euro e verifica preventiva presso Equitalia

DSGA – Buongiorno, la scuola di cui sono il DSGA deve liquidare una fattura di  importo superiore a 10000 euro. La fattura ha data 10/02/2014 e’ stata emessa in forma cartacea ma poiche’ emessa prima del 6 giugno 2014 e’ pagabile. Mi e’ sorto un dubbio relativamente alla applicabilita’ dell’art.48 bis delDPR29-9-1973 e del DM del Ministero dell’economia e delle finanze 18/1/2008 pubblicato sulla G.U. del 14/3. Era prevista la preventiva verifica anche in via telematica presso EQUITALIA ma il numero e verde interpellato risponde che questo obbligo non c’e’ piu’. Vista la confusione pazzesca creata sull’argomento in questi ultimi tempi per poter liquidare la fattura deve essere chiesto il parere ad EQUITALIA o no? In attesa di cortese riscontro si porgono cordiali saluti e un ringraziamento per la preziosa informazione fornita dal sito Orizzonte scuola,.

Sostegno: assegnazione docente al bambino o alla classe?

Ilaria – Gent.mi, al termine dell’anno mi assale un dubbio…Sono stata convocata dall’USP da Graduatoria ad esaurimento e ho accettato un incarico da 12 ore sul sostegno nella scuola primaria e il giorno successivo ho firmato la presa di servizio presso l’istituto scolastico. Verbalmente il giorno stesso il Dirigente mi assegnò ad un Plesso e mi disse che avrei seguito un bambino con un ritardo lieve.

Esami di Stato: si può comunicare al candidato il voto prima della conclusione dei lavori?

Claudia – Gentilissimi di Orizzonte Scuola, avrei bisogno di un’informazione: vorrei sapere se esiste un punto nella Ordinanza Ministeriale o in qualche altro regolamento concernente gli Esami di Stato di II ciclo dove sia esplicitato che la commissione non può comunicare allo studente il voto del colloquio orale dopo lo svolgimento dello stesso e dopo l’attribuzione del punteggio.

Consulenza scuole. Servizio aspecifico II fascia di istituto.

Scuola – Spett.le redazione, ringraziando anticipatamente per la preziosa collaborazione che state fornendo alle segreterie, sottopongo un dubbio sul punteggio da attribuire per i servizi di 2^  fascia, vista la nota pervenuta dal MIur. molti aspiranti supplenti di scuola primaria elencano nel mod. a1 ,servizi anche annuali (punti 12) dall’a.s.1999/2000 al 2013/2014, perciò specifici per la graduatoria EEEE. i citati servizi vanno valutati al 50% -aspecifici- per la graduatoria  AAAA (scuola infanzia)? in attesa, al fine di una corretta valutazione, cordiali saluti.

Mobilità: quando l’Ufficio Scolastico non convalida il punteggio perché mancano gli allegati

Mariella – ho appena ricevuto la notifica per la valutazione del punteggio relativo alla mobilità. Purtroppo ho riscontrato che non sono stati valutati alcuni titoli e le esigenze di famiglia (ad esempio il superamento del concorso ordinario  ed il ricongiungimento al coniuge) perché, pur se inseriti nella domanda, non avevo prodotto l’autocertificazione in merito. Non chiedermi come sia potuto succedere! Mi domando: posso integrare l’autocertificazione? Sicura della tua cortese e dettagliata risposta, ti ringrazio.

Anzianità di servizio anche per chi ha rinviato l’anno di prova. Chiarimenti

Antonella – Sono nel mio istituto di titolarità da tre anni ma per motivi di salute non ho ancora potuto superare l’anno di prova (mancato raggiungimento dei 180 giorni). Come vengono valutati i miei anni di servizio in ruolo nella graduatoria interna di istituto nel mio caso? Grazie.

Consulenza scuole: Titolo di accesso. Ingegneria civile

Scuola – Buongiorno, sono un Assistente Amministrativa e avrei un quesito da porvi. Ho notato  che alcuni docenti nel compilare la domanda di 3^ fascia  inseriscono classi di concorso diverse, a secondo che facciano la  ricerca per titolo di ammissione o per classe di concorso. Es. chi  possiede una laurea in ingegneria civile può inserire anche le classi  prescritte con la laurea in ingegneria?

Consulenza scuole: titolo di accesso. Laurea in Ingegneria per l’ambiente e il territorio

Scuola – Buongiorno, un aspirante in possesso di una laurea in ingegneria per l’ambiente e il territorio (vecchio ordinamento) che chiede di essere inserito nella scuola media per la classe di concorso A033 (Ed. tecnica nella scuola media) deve essere escluso? Ai sensi del D.M. 39/1998 sembrerebbe di si, ma resta sempre il dubbio di  una errata interpretazione della normativa da parte nostra. Grazie mille.

Due periodi di aspettativa e i mesi di luglio e agosto. Chiarimenti per il Dirigente

Dirigente Scolastico  – Gentile redazione: Un insegnante di ruolo della scuola dell’infanzia in congedo biennale per assistenza al genitore disabile, dal 01/02/2014 al 30/06/2014, riprende dal 01/09/2014 il congedo, i mesi di luglio e agosto come vengono considerati? In attesa di riscontro auguro buon lavoro e porgo cordiali saluti.

TFA II ciclo: a quali classi si accede con LS62

Chiara – Salve Lalla, le scrivo per chiederle un’informazione riguardo il tfa. Spero di essere più chiara possibile nello spiegare il mio problema. Sono una laureata in chimica alla Sapienza di roma (laurea magistrale 54, LM 54) e volendo partecipare al tfa, la prima cosa che ho fatto è stata quella di informarmi su quali erano le classi a cui accedere. A tal proposito ho ricevuto da una mia parente insegnante un file della FLC CIGL che indicava quali erano le classi per il mio tipo di laurea,quindi LM 54 e L/S 62. Se servirà vorrei mandarle il file.

Graduatorie di istituto: titolo di studio conseguito all’estero

Scuola – Vi sottopongo i seguenti quesiti: 1) E’ possibile con il titolo di laurea in Traduzione e interpretariato conseguito presso l’Università di Granada in Spagna, presentare domanda ai fini dell’inserimento nelle graduatorie di III fascia del personale docente (titoli di cui non è ancora stata fatta la richiesta di equipollenza?

Immissioni in ruolo. Non è previsto integrare elenchi sostegno concorso 2012

Laura – Gentilissima Lalla, sono una delle tante che hanno superato e non vinto il concorso docenti 2012 per la scuola dell’infanzia regione Abruzzo. Mi trovo nella graduatoria da concorso 2012 infanzia in una posizione -purtroppo- non utile per l’immissione in ruolo (per l’esattezza la numero 101) e a dicembre 2013 ho acquisito laurea per la specializzazione nel sostegno infanzia.