Assegnazione provvisoria: precedenza per il figlio inferiore ai 3 anni

Valeria – desidero sapere come si calcola l’età del figlio per avere diritto alla precedenza nelle assegnazioni provvisorie. Mia figlia compirà 3 anni a dicembre, quindi mio marito avrà la precedenza per l’assegnazione provvisoria, perché la bambina è di età inferiore ai 3 anni alla data di scadenza della domanda?

Paolo Pizzo – Gentilissima Valeria,

Ai sensi dell’art. 8 del CCNI utilizzazioni e assegnazioni per l’a.s. 2014/15 hanno diritto alla precedenza le lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari CON PROLE DI ETÀ INFERIORE A TRE ANNI. Sono presi in considerazione i figli che compiono i tre anni tra il 1° gennaio e il 31 dicembre dell’anno in cui si effettua il movimento.

Pertanto, se tua figlia  i tre anni li compirà a dicembre 2014 tuo marito rientra nella disposizione in questione.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads