Esami di stato I grado: il contratto del supplente in sostituzione di un commissario

Gaetanina – In una Scuola secondaria di I grado, di quante ore dovrebbe essere un contratto di supplenza esclusivamente per il periodo di svolgimento degli esami? Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Gaetanina,

la sostituzione deve avvenire come avviene per una normale supplenza in sostituzione del titolare assente a qualsiasi titolo.

Pertanto, il contratto deve essere predisposto per tutto il periodo degli esami e per l’orario settimanale del titolare sostituito.

La stessa cosa deve avvenire nei casi in cui il supplente arriva con un contratto fino al termine delle lezioni ed ha diritto a partecipare agli esami. Il contratto sarà stipulato per le ore di lezione di quello originario.

Posted on by nella categoria Supplenze, Esami di stato
Versione stampabile
ads ads