Assegnazione provvisoria senza aver superato l’anno di prova. E’ possibile?

Alessandra – nell’anno scolastico 2013/2014 ho accettato un incarico al 30/06/2014 per il sostegno. A dicembre sono entrata in gravidanza a rischio e nel frattempo nel marzo 2014 sono stata immessa in ruolo con decorrenza economica dal 1 settembre 2014 (sul sostegno). Da metà maggio 2014 sono entrata in astensione obbligatoria e, se tutto va bene, rientrerò a scuola nell’ottobre 2014. Nella domanda di mobilità sono stata riconfermata nella stessa scuola in cui ho prestato servizio in quest’anno scolastico. non posso fare l’esame per l’anno di prova in quanto non sono riuscita a svolgere i 180 giorni necessari, anche se sono riuscita a svolgere il corso di formazione per i neo-assunti. Ora volevo sapere se 1. Posso chiedere l’assegnazione provvisoria per il prossimo anno scolastico 2014/2015, in quanto la scuola dista 60 km dal paese in cui abito. 2. Se ho cmq diritto alla riduzione d’orario per l’allattamento.

Paolo Pizzo – Gentilissima  Alessandra,

la risposta è positiva ad entrambi i quesiti.

  1. L’assegnazione provvisoria, avendone i requisiti (ricongiungimento al coniuge in comune diverso da quello di attuale titolarità ecc), è possibile richiederla anche senza aver superato l’anno di prova. Tale requisito è infatti indispensabile solo se si richiede l’assegnazione anche per un grado/ordine di scuola diverso da quello di appartenenza.

Ti suggerisco di visitare ogni giorno l’home page del sito perché a breve pubblicheremo una serie di guide che riguarderanno le assegnazioni e le utilizzazioni (quest’ultime a cura di Giovanna Onnis) .

  1. I riposi c.d. per allattamento ti spetteranno fino al compimento del primo anno del bambino.

Ai sensi dell’art. 39 del T.U. sulla maternità/paternità ti spetteranno:

  • 2 ore giornaliere di permesso, se l’orario giornaliero di servizio è pari o superiore a 6 ore;
  • 1 ora giornaliera di permesso, se l’orario giornaliero di servizio è inferiore a 6 ore.

 

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità, Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads