Graduatorie di istituto: non è possibile presentare di nuovo titoli già dichiarati, anche se valutati negativamente

Marco – Gentile Lalla di Orizzonte Scuola, avrei bisogno di un suo parere su una questione un poco particolare. Ho studiato alla Normale di Pisa: questo significa che, come è obbligatorio, ho conseguito contemporaneamente una laurea della Università di Pisa e, a parte, un Diploma di Licenza della Scuola Normale Superiore (rilasciato per il lavoro in più che il normalista deve sostenere rispetto a chi ha studiato solo all’università: non esiste infatti una laurea rilasciata dalla Normale).

Ora, nel modello A2 del 2011, avevo riportato questo diploma della Normale (che, ripeto, non corrisponde alla laurea universitaria, perché indica una grossa mole di lavoro in più a parte) a p.5, come dichiarazione di altri

titoli di studio.

Non mi ero mai reso conto, però, che questo titolo non è mai stato preso in considerazione, il che reputo un’ingiustizia. Oggi, compilando il modulo del 2014, non so bene dove provare a ripresentare questo titolo: sempre a

p. 5 dove non lo avevano valutato (ma in teoria non andrebbe lì essendo precedente al 2011) o nei titoli precedenti al 2011 (ma in teoria sarebbe scorretto metterlo lì, perché il titolo era già stato presentato).

Non mi sembra neanche giusto rinunciare a metterlo, perché tutto il lavoro che un normalista fa in più dovrebbe, a mio avviso, ben valere quei tre punti. Grazie molte per l’aiuto

Lalla – gent.mo Marco, non entro nel merito del titolo, ma nella sostanza della tua richiesta.

Il dm n. 353 del 22 maggio 2014 afferma “Possono essere dichiarati in apposita sezione del modulo di domanda, mediante autocertificazione sottoposta a specifico e obbligatorio controllo, anche titoli valutabili acquisiti prima del termine del 16 agosto 2011, purchè non siano stati presentati in precedenza. E’ fatto esplicito divieto, a pena di esclusione dalla procedura, di riproporre dichiarazioni relative a titoli e servizi già dichiarati per la medesima fascia in occasione della procedura relativa al precedente triennio scolastico 2011/12, 2012/13, 2013/14 e biennio 2009/11, che siano già stati sottoposti a giudizio di valutazione da parte della scuola che ha gestito la domanda.”

Da questo passaggio deduciamo che non è possibile ripresentare titoli già dichiarati e che siano già stati sottoposti a valutazione.

Il momento di “rivendicare i 3 punti” infatti non è questo, ma avrebbe dovuto essere quello della pubblicazione delle graduatorie provvisorie, avverso alle quali avresti potuto presentare reclamo, e quelle definitive, contro le quali era possibile ricorrere nei termini indicati dal dm n. 62/2011.

Il mio consiglio quindi è quello di rivogerti alla scuola capofila del precedente triennio, comprendere se la mancata valutazione è stata una dimenticanza (e dunque sarebbe stata sanabile con reclamo) o corrisponde effettivamente ad una valutazione negativa (potrebbe darsi, dato che tu stesso dici “non esiste una laurea rilasciata solo dalla Normale).

Ti sconsiglio invece di inserire nuovamente il titolo solo “perchè non ti sembra giusto che non sia valutato”, date le conseguenze che la riproposizione di un titolo già sottoposto a valutazione potrebbe comportare.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads