Trattenuta Brunetta e assenza su prognosi rilasciata da un Pronto Soccorso

Iride – sono una docente di scuola secondaria di secondo grado con contratto a tempo indeterminato e vorrei sapere se è corretta la detrazione economica in busta paga dei primi 10 gg di malattia per un certificato di 30 gg emesso dall’ospedale in seguito ad un accesso in pronto soccorso per una frattura di un arto. in attesa di una Vostra autorevole risposta porgo cordiali saluti e ringraziamenti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Iride,

non si procede alla trattenuta di cui al quesito per ricovero ospedaliero, in strutture pubbliche o private. Per “ricovero ospedaliero” si intende la degenza in ospedale per un periodo non inferiore alle 24 ore (comprensivo della notte).

Non si procede altresì nei casi di periodi di assenza per convalescenza che seguono senza soluzione di continuità un ricovero o un intervento effettuato in regime di day-hospital o Macroattività in regime ospedaliero indipendentemente dalla loro durata per i quali è sufficiente una certificazione rilasciata anche dal medico curante pubblico o privato (la certificazione medica dovrà far discendere espressamente la prognosi dall´intervento subito in ospedale)

Pertanto, se non rientri nei 2 casi sopra citati, la “semplice” assenza su prognosi rilasciata da un Pronto Soccorso/ospedale non è assimilabile al ricovero e pertanto sarà soggetta alle trattenute.

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads ads