Graduatorie di istituto: valutazione in II fascia del servizio dichiarato per la Graduatoria ad esaurimento

Scuola – Una docente inserita in 3° fascia della Graduatoria ad esaurimento e che ha chiesto la valutazione del servizio come specifico per la scuola primaria, nella 2° fascia d’Istituto per la scuola dell’infanzia può chiederne l’attribuzione del punteggio come servizio non specifico? Grazie

Lalla – a nostro parere sì, in quanto si tratta di fasce diverse. La situazione dell’aspirante va considerata per singola fascia. Nel momento in cui aggiorna la II fascia, la domanda da porsi è: quale servizio può far valere? in questo caso un servizio non specifico.

D’altronde al punto B.3) lettera g punto 2 della tabella A di valutazione dei titoli leggiamo

"il servizio prestato nelle scuole statali o paritarie o nei percorsi di formazione professionale di cui al capo III del decreto legislativo 17 ottobre 2005 n. 226, in classe di concorso o posto di insegnamento diverso da quello cui si riferisce la graduatoria è valutato nella misura del 50 per cento del punteggio previsto al punto B.1), a decorrere dall’a.s. 2003/04 (3);"

l’unica limitazione indicata è riferita alla tipologia di scuola, all’anno scolastico da considerare "termine a partire dal quale valutare servizio non specifico", e con la nota 3 il vincolo dei 6 mesi (Il servizio specifico e non specifico, complessivamente prestato in ciascun anno scolastico, si valuta una sola volta, per un massimo di 6 mesi).

D’altronde anche nella graduatoria ad esaurimento si calcola al 50% punteggio derivante da classe di concorso per la quale non si possiede abilitazione, per la quale poi si aggiorna la III fascia.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads