Consulenza scuole: servizio aspecifico ma svolto in scuole legalmente riconosciute

Scuola – Si sottopone alla Vs attenzione il seguente caso: Docente che chiede l’inclusione in  2^fascia scuola primaria. La docente chiede la valutazione di un servizio non specifico svolto nell’a.s. 2004/2005 presso una scuola dell’infanzia che in quel momento era legalmente riconosciuta. (Ora paritaria – a decorrere dal 01/09/2005). Secondo la tabella di valutazione il servizio non specifico effettuato in scuola paritaria o statale viene valutato al 50%. Nulla viene riferito a servizio non specifico in scuole non paritarie, pertanto detto servizio secondo la nostra interpretazione non va valutato Si chiede conferma della correttezza del nostro operare. La segreteria.

Paolo Pizzo  – Gentile scuola,

ai sensi del punto B.3 lettera g 2 della tabella A il servizio da valutare come non specifico deve essere solo ed esclusivamente relativo alle scuole statali o paritarie.

Pertanto è corretto.

 

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads