Blocco degli anni ai fini della progressione economica. Chiarimenti

Gianfranco – docente di scuola II Grado.  Vorrei avere, gentilmente, alcune notizie riguardo all’attuale situazione degli scatti stipendiali-ricostruzione di carriera. Sono un docente di ruolo dal 2011-2012 con retrodatazione 2010-2011. Ho presentato domanda per la ricostruzione a Novembre 2012.  La scuola, in cui insegno, ha mandato la domanda di ricostruzione alla Ragioneria di Stato il 23/07/2013.  Dopo un paio di mesi, sia la mia ricostruzione che quella di altri colleghi, è stata mandata indietro perché, avendo sbloccato l’anno 2012 (‘hanno detto?), la scuola dovrebbe rifare il tutto con il sistema aggiornato. È una situazione vera? È valida in tutte le scuole? Dovrei solo attendere l’aggiornamento del sistema? E poi fino a quando? Dovrei fare qualcosa per velocizzare la situazione? Vorrei dei chiarimenti. Grazie anticipatamente.

FP – Gentile Gianfranco,

per opportuna conoscenza e chiarezza,  le sintetizzo i passaggi  che si sono susseguiti in questi anni, in merito al blocco degli anni ai fini della progressione economica:

– la L. 122/2010 ha bloccato la progressione della carriera del personale della scuola per il triennio 2010/2012, pertanto il  servizio reso in questi anni non è (era) utile ai fini della progessione della carriera:

– il D.I. n. 3 del 14/01/2011, ha recuperato l’utilità del servizio prestato nel 2010 e ha previsto, in caso di economie, la possibilità di recuperare gli anni 2011 e 2012;

– l’accordo tra le OO.SS. e l’Aran del 13/03/2013 ha  consentito il recupero  del 2011, attraverso le economie accertate;

– il D.P.R. n. 122 del 4/09/2013, pubblicato sulla G.U. del 25/10/2013 – serie generale n. 251, ha prorogato il mancato riconoscimento ai fini della carriera del servizio reso nel corso dell’anno 2013.

Detto questo, si precisa che nel mese di luglio 2013, quando la scuola ha proceduto all’elaborazione del decreto di ricostruzione di carriera con il portale Sidi, è stato emesso un atto, tenendo conto della validità dell’anno 2013, quest’ultimo non valido ai fini della progressione economica per effetto del D.P.R. n. 122 del 04/09/2013.

Pertanto, la Ragioneria locale, all’atto del visto (presumibilmente tra settembre/ottobre 2013), ha ritenuto opportuno non vistare il decreto per mancanza di regolarità, dovuta dal riconoscimento dell’anno 2013, come anno utile ai fini della progressione economica.

Per completezza di informazione, si evidenzia che l’ 11 giugno scorso, è stato siglato l’accordo tra l’Aran e le OO.SS., che rende valido ai fini della progressione economica stipendiale, l’anno 2012.

Pertanto, prima di elaborare correttamente con il portale Sidi, un decreto di ricostruzione di carriera, occorre attendere gli aggiornamenti del sistema che recepisca gli ultimi interventi.

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads