Assegnazione provvisoria: chi ottiene il trasferimento interprovinciale può richiedere assegnazione provvisoria?

Elena – Buongiorno,sono una professoressa di scuola media superiore e ho presentato nello scorso mese di marzo domanda di trasferimento inteprovinciale. In attesa di conoscere il riscontro alla mia domanda, volevo chiedere una consulenza: nel caso in cui la mia richiesta di trasferimento fosse accolta, sarà poi possibile per me, in questa sessione, partecipare alla mobilità annuale per assegnazione provvisoria? O il fatto che sia stata accolta la richiesta più rilevante (trasferimento) mi preclude la possibilità di richiedere anche un ulteriore richiesta di mobilità di  rango inferiore per il medesimo anno? Grazie e complimenti per il servizio.

Paolo Pizzo – Gentilissima Elena,

la risposta è positiva.

Il fatto di ottenere il trasferimento interprovinciale non limita in alcun modo la possibilità di richiedere e ottenere l’assegnazione provvisoria.

Ovviamente deve sussistere uno dei seguenti motivi:

  • ricongiungimento al coniuge o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
  • ricongiungimento ai figli o agli affidati con provvedimento giudiziario;
  •  gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da certificazione sanitaria;
  • ricongiungimento ai genitori.
Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads