TFA II ciclo: cosa accade se nella regione scelta non sarà attivato il corso?

Cristina – Sono iscritta al test preliminare tfa ll ciclo Marche per la classe di concorso A039 geografia, per la quale sono previsti 3 posti nella regione ed è stata predisposta prima selezione il 23 luglio presso scuola di Ancona.

Non ho trovato però traccia di questa classe di concorso tra i corsi abilitanti che saranno attivati dalle università marchigiane. Cosa si dovrà fare in caso di superamento delle prove selettive? Ringrazio anticipatamente.

Lalla – gent.ma Cristina, le Università marchigiane, l’Università della Valle d’Aosta e della Basilicata sono le uniche finora ad aver pubblicato l’offerta formativa per il II ciclo TFA da svolgersi nell’a.a. 2014/15.

TFA II ciclo. La tabella con le classi di concorso attivate in ciascuna Università

Cosa fare se le Università della regione scelta non attiveranno i corsi? Il Miur ha pensato anche a questo, e ha già dato risposta tramite una FAQ presente sul sito del Cineca

Quanto è vincolante la scelta della Regione effettuata in fase di preiscrizione per le fasi successive del concorso e per l’effettiva frequenza del TFA? La scelta della Regione effettuata in fase di iscrizione al test è vincolante per le fasi successive. Nel caso di mancata istituzione dei percorsi per la relativa classe di concorso, i candidati che hanno superato il test preliminare potranno optare per un’altra regione.

Pertanto, superato il test preliminare, sarà data la possibilità di optare per un’altra regione (al momento non sono previste altre soluzioni, come corsi in modalità a distanza).

Il calendario delle prove preliminari

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads