Assegnazione provvisoria: il blocco per le assegnazioni interprovinciali si supera solo se si ha una precedenza prevista dall’art. 8

Angela – Salve sono un’insegnate neo immessa in ruolo a Marzo 2014, ho avuto la cattedra in provincia di Parma perché ero inserita in quelle graduatorie, adesso sono sposata ed ho la residenza a Casalmaggiore in provincia di Cremona, posso chiedere l’assegnazione provvisoria a Casalmaggiore solo per ricongiungimento al coniuge in quanto non abbiamo figli e nemmeno alcun problema di salute?in attesa di una vostra risposta vi porgo i miei più cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissima Angela,

la risposta è negativa.

Può infatti chiedere assegnazione provvisoria per altra provincia il docente assunto con decorrenza giuridica 1° settembre 2012 e anni successivi (compreso quindi il neo assunto in ruolo, anche giuridicamente, nell’a.s. 2013/14, compresi i docenti sul sostegno nominati in ruolo a marzo con decorrenza giuridica 1/9/2013 ed economica 1/9/2014 e tuttora “supplenti”) che rientri in una delle precedenze previste dall’art. 8 punti I, III, IV, VI E VII del CCNI utilizzazioni/assegnazioni 2014/15.

Da ciò che scrivi non rientri in nessuna di dette precedente e pertanto non potrai richiedere assegnazione interprovinciale.

Ti invito a leggere questo articolo.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads