Come possono aumentare punteggio i docenti di ruolo

Maria Rita – Gentili signori, sono una insegnante di scuola primaria di ruolo dal 1995. Mi trovo nella necessità di aumentare il mio punteggio per titoli, perché corro il rischio di perdere il posto nel mio plesso. Il mio punteggio è di 18 punti , così determinati: 5 punti laurea quadriennale, 12 punti concorso per accesso al ruolo di appartenenza, 1 punto corso formazione linguistica. Quale corso potrei seguire che mi garantisse ulteriore punteggio?

Sono in possesso della vecchia ECDL, potrebbe essere considerata un titolo valido?

Lalla – gent.ma Maria Rita, secondo l’attuale tabella di valutazione dei titoli l’ECDL non è titolo valutabile, ma certamente si tratta di un titolo che potrà tornare sempre utile.

La tabella dei titoli viene annualmente allegata al CCNI Mobilità , pag. 103

Essa prevede, per i titoli compresi tra la lettera C e la lettera H, un massimo di punti 10. Al momento tu ne hai 6, derivanti rispettivamente dal punto F (laurea) e H (corso formazione linguistica). Gli altri 4 punti sono acquisibili con

lettera C) : Diploma di specializzazione conseguito in corsi post-laurea punti 5

Vengono valutati i corsi previsti dagli statuti delle università (art. 6 legge n. 341/90), ovvero attivati con provvedimento rettorale presso le scuole di specializzazione di cui al D.P.R. 162/82 (art. 4 – 1°comma, legge n. 341/90) anche i corsi previsti dalla legge n. 341/90, art. 8 e realizzati dalle università attraverso i propri consorzi anche di diritto privato nonché i corsi attivati dalle università avvalendosi della collaborazione di soggetti pubblici e privati con facoltà di prevedere la costituzione di apposite convenzioni (art. 8 legge n. 341/90) nonché i corsi previsti dal decreto 3.11.1999, n. 509.

Sono assimilati ai diplomi di specializzazione i diplomi di perfezionamento post-laurea, previsti dal precedente ordinamento universitario, qualora siano conseguiti a conclusione di corsi che presentino le stesse caratteristiche dei corsi di specializzazione (durata minima biennale, esami specifici per ogni materia nel corso dei singoli anni e un esame finale).

Si precisa che non rientra fra quelli valutabili il titolo di Specializzazione per l’insegnamento ad alunni in situazione di disabilità di cui al D.P.R. 970/75, rilasciato anche con l’eventuale riferimento alla Legge 341/90 – commi 4, 6 e 8. Analogamente non si valutano i titoli rilasciati dalle Scuole di Specializzazione per l’insegnamento nella scuola secondaria (SISS). Detti titoli non possono essere, infatti, considerati titoli generali aggiuntivi in quanto validi sia per l’accesso ai ruoli sia per il passaggio.

E’ valutabile un solo diploma, per lo stesso o gli stessi anni accademici o di corso e il punteggio va attribuito al personale in possesso di laurea.

lettera D) : Diploma universitario conseguito oltre al titolo di studio necessario per l’accesso al ruolo di appartenenza

Il punteggio spetta per il titolo aggiuntivo a quello necessario per l’accesso al ruolo d’appartenenza o per il conseguimento del passaggio richiesto.

Vengono valutati :
il diploma accademico di primo livello
la laurea di primo livello o laurea breve
Il diploma dell’ Istituto Superiore di Educazione Fisica (ISEF)

Per ogni diploma universitario conseguito oltre al titolo di studio attualmente necessario per l’accesso al ruolo di appartenenza vengono attribuiti 3 punti

lettera E) : Corso di perfezionamento e/o master di durata non inferiore ad un anno

Vengono valutati i corsi di perfezionamento di durata non inferiore ad un anno, così come previsti dal D.P.R. n. 162/82, ovvero dalla legge n.341/90 (artt. 4,6,8) ovvero dal decreto n. 509/99 e i master di 1° o di 2° livello attivati dalle università statali o libere ovvero da istituti universitari statali o pareggiati, ivi compresi gli istituti di educazione fisica statali o pareggiati nell’ambito delle scienze dell’educazione e/o nell’ambito delle discipline attualmente insegnate dal docente.

Si precisa, inoltre, che i corsi tenuti a decorrere dall’anno accademico 2005/06 saranno valutati esclusivamente se di durata annuale, con 1500 ore complessive di impegno, con un riconoscimento di 60 CFU e con esame finale.

Per ogni corso di perfezionamento e per ogni master di 1° o di 2° livello viene attribuito 1 punto
E’ valutabile un solo corso, per lo stesso o gli stessi anni accademici e il punteggio può essere attribuito anche al personale diplomato.

lettera G) : Dottorato di ricerca

Per il conseguimento del titolo di “dottorato di ricerca” vengono attribuiti 5 punti e si specifica che, in presenza di più di un titolo, ne viene valutato solo uno

Quale potrebbe essere più conveniente per te?

Se devi raggiungere i 10 punti "in fretta" conviene forse il diploma di specializzazione, se inveve hai più anni a disposizione e non devi necessariamente arrivare in breve tempo ai 10 punti, puoi frequentare un master che abbia le caratteriche indicate.

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads