Titolo di sostegno conseguito per primaria può valere anche per infanzia?

Ilaria – Cara Lalla, pongo alla tua attenzione la seguente questione: Ho conseguito la Laurea in Scienze della Formazione Primaria Vecchio Ordinamento presso l’Università della Calabria. Tale Università prevedeva che il titolo di sostegno potesse essere conseguito solo ed esclusivamente con un semestre aggiuntivo post lauream. L’iscrizione a tale corso era prevista solo per un indirizzo (o infanzia o primaria, tenendo conto del titolo di laurea appena conseguito).

Tale corso, però, non prevedeva alcun’altra distinzione nè dal punto di vista didattico (ovvero sia i laureati in SFP V.O. – Indirizzo Primaria, sia i laureati SFP V.O. – indirizzo Infanzia, hanno seguito i medesimi corsi e hanno sostenuto i medesimi esami, senza nessuna distinzione di programma), nè logistico, poichè nelle stesse aule eravamo presenti sia i laureati indirizzo Infanzia che Primaria. Al termine del Corso Aggiuntivo ciascun discente ha conseguito l’abilitazione nel proprio indirizzo.

Nel mio caso ho conseguito la Laurea nel febbraio del 2012 e il titolo di sostegno nel giugno del 2012. Molti studenti, trasferitisi per motivi di lavoro, hanno scelto di conseguire la Laurea nel secondo indirizzo (Vecchio Ordinamento) presso altre Università (nel mio caso, per esempio, presso l’Università di Bologna).

Ciascun Ateneo ha adottato proprie norme per il riconoscimento degli esami, dando la possibilità di conseguire la Laurea nell’altro indirizzo con l’iscrizione direttamente al IV anno di corso (nel caso dell’Università di Bologna, per esempio, è stato istituito il IV anno Bis). Molti studenti si laureranno a breve nel secondo indirizzo…ma nessuna Università riconosce il titolo di sostegno automaticamente nell’altro indirizzo poichè non conseguito presso la stessa Università!!!

La domanda è la seguente: essendo noi già in possesso del titolo di sostegno (seppur per l’indirizzo primaria), è possibile, visto che saremo a breve in possesso anche della Laurea nell’altro indirizzo, chiedere il riconoscimento di tale titolo di sostegno anche nell’altro indirizzo? a chi dobbiamo inoltrare la domanda? all’Università della Calabria o all’Università che ci ha permesso di iscriverci e conseguire l’abilitazione nell’altro indirizzo?

Pongo tale domanda in considerazione del fatto che ai miei colleghi, già laureati presso l’Università di Bologna in S.F.P. – Primaria – con Sostegno, verrà automaticamente riconosciuto, al conseguimento della seconda Laurea in S.F.P. – Infanzia – anche il Sostegno in tale indirizzo, senza la necessità di una seconda iscrizione o di esami aggiuntivi.

Nel nostro caso, invece, dobbiamo seguire nuovamente il corso presso l’Università della Calabria? (il che vorrebbe dire seguire nuovamente lo stesso corso e sostenere i medesimi costi …oltretutto sarebbe quasi impossibile poichè siamo tutti fuori per lavoro ed è previsto l’obbligo di frequenza in orari che coinciderebbero con quelli lavorativi) oppure, non ci resta che attendere l’attivazione dei corsi per il sostegno (Tfa o Pas) per conseguire l’abilitazione anche per l’indirizzo Infanzia?

Lalla – gent.ma Ilaria, pur comprendendo la problematica, ritengo non sia possibile tale estensione del titolo all’altro ordine di scuola. Purtroppo le Università hanno avuto diversi orientamenti, anche se in base alla nuova normativa quello più corretto risulta essere proprio quello dell’Università della Calabria.

Il Miur infatti, con nota del 18 giugno 2014 afferma "

La specializzazione è direttamente correlata al grado di istruzione per la quale è stata conseguita. Pertanto, in caso di abilitazioni verticali a cascata, la specializzazione conseguita con i nuovi corsi abilitanti in base al DM n. 249/10 e la DM 30 settembre 2011 non vale in automatico per tutti i gradi di scuola per cui si è abilitati. "

Certo, in questo caso il riferimento è ai nuovi corsi, ma non pensiamo si possa tornare indietro, se l’orientamento del Miur è questo. Riteniamo si debba quindi attendere l’attivazione dei corsi per il sostegno indetti con dm del 16 maggio 2014, a meno che l’Università non adottino diverse disposizioni.

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads