Bonus 80 euro anche per i pensionati

Matteo – Sono in pensione dal 01/09/2013 (ex assistente amministrativo). Vorrei gentilmente sapere se mi spetta il bonus di 80 euro avendo un reddito annuo inferiore a 24.000 euro. Sicuro in una Vostra pronta risposta, ringrazio e invio cordiali saluti.

P.F.  – Gentile Matteo, il cosiddetto “bonus Renzi” ovvero il credito d’imposta stabilito dall’art. 1 del D.L. n. 66/204, di € 80,00, deve essere riconosciuto anche ai pensionati.

A conferma di quanto appena detto, l’Inps con messaggio n. 5661 del 27/6/2014 ha comunicato quanto segue:

“per i pensionati che rientrano nei limiti di reddito previsti dalla norma, il bonus Irpef sarà accreditato con la rata di luglio”.

Nello stesso messaggio, ha anche indicato le modalità di rifiuto del suddetto credito.

Per completezza di informazione, le faccio notare, che quando si parla di pensionati ammessi al bonus, si intendono esclusivamente quei titolari di prestazioni pensionistiche complementari, di cui al D.Lgs 124/93 e delle

pensioni integrative, qualificate come fondi di previdenza complementare a seguito della sentenza di Cassazione, sez. tributaria n. 13095/2006, recepita dalla Circolare dell’Agenzia dell’Entrate n. 25 del 26 giugno 2006.

Pertanto, solo ai soggetti di cui sopra, nel mese di luglio, è stata accreditata la prima rata di 80 euro.

Tra l’altro, si segnala che l’erogazione del bonus è stato notificato con un’ informativa presente nel proprio cassetto previdenziale.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads