Utilizzazione docenti di ruolo: per richiederla bisogna avere i requisiti

Rosa – sono una docente di Discipline giuridiche ed economiche, non sono perdente posto,ma lavorando lontano dal comune di residenza vorrei fare la domanda per l’utilizzazione. Dopo aver completato la compilazione su istanze on line il sistema non mi permette di inviarla in quantodovrei inserire almeno un’altra classe di concorso, oltre alla A019 per la quale sono abilitata. Come posso ovviare a questo problema dal momento che per chi è laureato in Giurisprudenza non esistono altre classi di

concorso? Grazie

Lalla – gent.ma Rosa, per avere il diritto a presentare la domanda di utilizzazione bisogna possedere uno dei seguenti requisiti

indicati nell’art.2, comma 1 (Titolo I – Personale docente) del CCNI

a) i docenti in soprannumero sull’organico di titolarità

b) i docenti trasferiti quali soprannumerari a domanda condizionata

c) i docenti restituiti ai ruoli

d) i docenti che, dopo le operazioni di trasferimento risultino titolari o soprannumerari sulla D.O.P. o che risultino a qualunque titolo senza sede definitiva;

e) i docenti titolari D.O.P. nell’anno scolastico 2013/2014 trasferiti d’ufficio su sede nell’anno scolastico 2014/2015;

e1) i docenti assunti a tempo indeterminato dal 1° settembre dell’anno scolastico precedente trasferiti d’ufficio;

f) i titolari delle Dotazioni Organiche di Sostegno della scuola secondaria di secondo grado;

g) i docenti che, ai sensi del D.I. n. 331 del 29/7/1997, cessati dal servizio hanno chiesto ed ottenuto il mantenimento in servizio con rapporto di lavoro a tempo parziale e non hanno trovato disponibile il posto di precedente titolarità;

h) i docenti, appartenenti a ruoli, posti o classi di concorso in esubero, che richiedano l’utilizzazione in altri ruoli, posti o classi di concorso per cui hanno titolo,

i) i docenti titolari su insegnamento curriculare in possesso del titolo di specializzazione che chiedono di essere utilizzati solo su sostegno

j) i docenti che abbiano superato o stiano frequentando corsi di riconversione professionale,

k) i docenti della scuola secondaria di primo grado di cui agli art. 43 e 44 della legge n. 270/82;

l) gli insegnanti tecnico-pratici e gli assistenti di cattedra, transitati dagli enti locali allo Stato,

m) gli insegnanti di religione cattolica immessi in ruolo ai sensi della legge 18 luglio 2003, n.186;

n) docenti, anche non in esubero, in possesso dei requisiti di cui ai commi 1 e 2 dell’art. 3 del D.M. n. 8 del 31 gennaio 2011 che chiedono di essere utilizzati, in particolare nella scuola primaria anche organizzata in rete, per la diffusione della cultura e della pratica musicale.

I requisiti sono elencati più nello specifico in questa guida Utilizzazione dei docenti di ruolo: quando e su quali posti

E’ possibile invece che tu possieda i requisiti per richiedere l’assegnazione provvisoria, indicati dall’art. 7 del CCNI

1. ricongiungimento al coniuge o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;

2. ricongiungimento ai figli o agli affidati con provvedimento giudiziario;

3. gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da certificazione sanitaria;

4. ricongiungimento ai genitori.

Ricordiamo che, se in possesso del requisito, è possibile chiedere l’assegnazione anche a punteggio zero. Le FAQ

Le guide di OrizzonteScuola.it su utilizzazioni e assegnazioni provvisorie

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads