Per i DOS tutti i modelli sono da presentare in formato cartaceo

Cristina –sono una docente titolare dos Milano che vorrebbe chiedere l’assegnazione provvisoria presso la provincia di residenza del proprio coniuge cioè Catania.  Ho fatto la domanda on line, ma ho letto ieri che forse la devo fare ancora cartacea. Mi puoi dare chiarimenti in merito? Eventualmente fosse cartacea,  devo annullare quella on line che ho già inviato?  Grazie in anticipo.

Paolo Pizzo – Gentilissima Cristina,

La NOTA MIUR 17.07.2014, PROT. N. 7210 ha disposto che data la peculiarità della procedura di mobilità annuale relativa al personale docente di religione cattolica, al personale titolare DOS e al personale docente che chiede l’utilizzazione presso i licei musicali e coreutici, gli interessati produrranno le domande in forma cartacea.

Dal momento che la nota per i DOS non fa distinzione tra utilizzazione e assegnazione, si deve intendere che il DOS deve produrre domanda in modalità cartacea indipendentemente da qual è la richiesta.

Ti aggiungo che abbiamo avuto su questo un’ulteriore conferma.

Pertanto, dovrai cancellare la domanda online e inviare solo il cartaceo onde evitare un lavoro in più per l’ATP di competenza.

Lo speciale di OS

 

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads