Assegnazione provvisoria e vincolo dei tre anni

Marco – sono un docente che ha avuto un contratto a tempo indeterminato dal 1 settembre 2013, vorrei chiedere l’assegnazione provvisoria in un altra provincia per avvicinamento al genitore che vive da solo e ha 75 anni. Io sono l’unico figlio che la può assistere. volevo sapere se per superare il vincolo triennale, è già questo un requisito o il genitore deve avere obbligatoriamente riconosciuta la legge 104? Grazie e cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentilissimo Marco,

il vincolo dei tre anni in questo caso lo supereresti solo se rientrassi nell’art. 8 comma 1 punto IV lettera g) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni:  insegnante che presta assistenza al disabile in situazione di gravità (art. 3 comma 3 legge 104/92 ) ovvero personale docente destinatario dell’art. 33, commi 5 e 7 della legge n. 104/92 che sia:

solo FIGLIO/A INDIVIDUATO COME REFERENTE UNICO che presta assistenza al genitore; tale condizione di referente unico, deriva dalla circostanza – documentata con autodichiarazione – che il coniuge o eventuali altri figli non sono in grado di effettuare l’assistenza al genitore con disabilità in situazione di gravità, per ragioni esclusivamente oggettive.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads