Congedi per maternità e anno di pre ruolo

Docente – sono una docente neo immessa in ruolo (dal’1 settembre 2014) su posto comune infanzia. A scuola mi hanno chiesto di indicare gli eventuali anni di pre ruolo svolti. Io ho prestato servizio a tempo determinato dall` 1 febbraio 2013 al 30 giugno 2013,(secondaria primo grado) ma dal 28 febbraio in poi sono stata collocata prima in interdizione anticipata e poi in maternità. Mi vale questo periodo come preruolo? Inoltre dal 12 novembre 2013 al 4 maggio 2014 ho avuto un altro contratto a tempo determinato(secondaria primo grado), ma ho usufruito dell’ aspettativa per il primo anno di vita da gennaio fino a fine contratto. Posso inserire questo periodo come pre ruolo?

Paolo Pizzo – Gentilissima docente,

la risposta è positiva in entrambi i casi.

Ai sensi della tabella allegata al CCNI della mobilità per la valutazione dei servizi di pre ruolo e di ruolo del personale docente, tutti i periodi di congedo retribuiti e non retribuiti disciplinati dal Decreto Legislativo 26.3.2001 n. 151 (Capo III – Congedo di maternità, Capo IV – Congedo di paternità, Capo V – Congedo parentale, Capo VII – Congedi per la malattia del figlio) devono essere computati nell’anzianità di servizio a tutti gli effetti.

Ciò significa che i periodi di congedo per interdizione dal lavoro/maternità/paternità o per allattamento/malattia bambino ecc, purché coperti da nomina, dovranno essere considerati “effettivo servizio” anche per il personale assunto a tempo determinato.

Nel tuo caso, quindi, sono utili ai fini dell’anno di  pre ruolo.

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità, Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads