Assegnazione provvisoria per altro grado di scuola. Chiarimenti.

Filomena – TI pongo il seguente quesito la domanda di assegnazione provvisoria al secondo grado deve obbligatoriamente dipendere da quella del primo grado. Mi spiego.   Sono un docente soprannumerario nella scuola media e sono stata trasferita con domanda condizionata in altra scuola media in altro comune .Ho prodotto quindi domanda di utilizzazione per la stessa classe di concorso nella scuola di precedente titolarità usufruendo del diritto di precedenza. Ho anche prodotto domanda di assegnazione provvisoria nella scuola di II grado per alcune classi di concorso in cui posseggo le relative abilitazioni. Questa domanda non e stata presa in considerazione perche avrei dovuto fare prima la domanda di assegnazione provvisoria nella scuola di I grado. E cosi o si tratta di un errore . La prego gentilmente di rispondermi perche le risposte fin qui date sono diverse. La ringrazio per la disponibilità.

Paolo Pizzo – Gentilissima Filomena,

l’art. 7/1 del CCNI 2014/15 è chiaro sull’argomento di cui al quesito:

“La richiesta di assegnazione  provvisoria per altre classi di concorso o posti di grado diverso di istruzione è AGGIUNTIVA rispetto a quella  relativa al proprio posto o classe di concorso di titolarità.”

Pertanto, eri obbligata a presentare domanda  di assegnazione anche per l’ordine di scuola di appartenenza.

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads