Pensione anticipata prevista dalla L. 214/2011

Gabriella – Innanzitutto grazie per questa consulenza! Sono una prof. di scuola secondaria inferiore, nata il 10 maggio 1954. Immissione in ruolo dal 10/9/1984. Periodi ammessi a riscatto (diploma di laurea e pre-ruolo fino al 9/9/1984): 8 anni, 5 mesi e 25 giorni. Tale riscatto è già stato pagato in un’unica soluzione nell’ottobre 2012. Quando potrò andare in pensione? Cordiali saluti e buon lavoro

FP- Gentile Gabriella,

considerata la sua anzianità contributiva e la sua età anagrafica, la prima
possibilità di pensionamento, è data dal raggiungimento del requisito per la
pensione anticipata prevista dalla L. 214/2011, ovvero al raggiungimento dell’
anzianità contributiva prescritta dalla normativa, senza operare nessuna forma
di arrotondamento.

Nei prossimi anni i requisiti per il pensionamento anticipato per le donne,
sono:
2014/2015 41 anni e 6 mesi;
2016/2018 41 anni e 10 mesi.

Matura il diritto alla pensione con decorrenza 1/9/2018, quando avrà
un’anzianità contributiva totale di 42 anni e 5 mesi.

Posted on by nella categoria Pensioni
Versione stampabile
ads ads