Il primo mese di congedo obbligatorio è utile all’anno di prova

Gabriella – sono una docente che a partire dal 01/09/2014 ha avuto l’immissione in ruolo per la classe di concorso AD00. Essendo ancora in maternità obbligatoria sino al 04/10/2014 volevo domandarvi se nel computo dei 180 gg necessari per l’anno di prova possa essere conteggiato un mese per l’astensione obbligatoria indicatavi. Grata per la vostra disponibilità e competenza, porgo a voi tutti i più cordiali saluti. Buon lavoro.

Paolo Pizzo – Gentilissima Gabriella,

il primo mese di congedo obbligatorio per maternità è considerato come servizio effettivo al fine del computo dei 180 giorni necessari per il superamento del periodo di prova.

L’ art. 31 R. D. n. 1542/1937, le circolari Miur n. 54/1972, n. 2/1973, n. 219/1975, n. 1 80/1979 affermano che ai fini del compimento dei 180 giorni è utile solo il primo mese di congedo per maternità relativo all’anno scolastico al quale si riferisce il periodo di prova (esempio: per il congedo obbligatorio dal servizio per maternità, che abbia inizio nel mese di luglio, si considera “valido” il primo mese di assenza del nuovo anno scolastico).

Pertanto, da quando rientri dovrai contare 150 gg. di prova.

Posted on by nella categoria Maternità e Paternità, Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads