Anno di prova o di formazione per chi ha ottenuto il passaggio di ruolo?

Patrizia – sono un’insegnante di sostegno che dalla scuola media è passata alle superiori avendo chiesto l’utilizzazione. oggi ,quindi, sono DOS. vorrei sapere se devo essere sottoposta al comitato di valutazione. grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima,

la risposta è negativa.

Nella C.M. 196/2006 e nella nota 3699/2006 aventi per oggetto l’anno di formazione dei docenti, il Ministero afferma che chi ha ottenuto il passaggio di ruolo o di cattedra di cui all’ art 10 commi 1 e 5 del CCNL 23 luglio 2003, non è tenuto a frequentare l’anno di formazione, di cui all’articolo 440 del Decreto legislativo n.297/94, e che lo stesso anno di formazione va effettuato una sola volta nel corso della carriera.

Dal momento che è l’”anno di formazione”  che comprende la nomina di un tutor, la stesura della relazione fino allo svolgimento di attività seminariali e relativa discussione della relazione davanti al comitato di valutazione, questo deve essere svolto dal docente una sola volta nella carriera.

Tu l’hai già svolto.

Dovrai invece effettuare i 180 gg. di servizio come “periodo di prova” (non quindi di formazione).

Ciò ai sensi  della C.M. 88/1980  la quale precisa che debba essere prestato un nuovo PERIODO DI PROVA quando il passaggio comporti anche il trasferimento di ruolo (come è il tuo caso).

Posted on by nella categoria Anno di prova neo immessi in ruolo
Versione stampabile
ads ads