Graduatorie ATA III Fascia: inserimento nuovo profilo, sezione H e valutazione servizio civile

Francesca – Volevo gentilmente chiederLe una cosa: ho visto che è uscito proprio oggi l’aggiornamento delle graduatorie terza fascia ata per il prossimo triennio e bisogna compilare la domanda entro l’8 ottobre. Io avevo già presentato la domanda nel 2011 per Assistente amministrativo (AA), ma volevo aggiungere anche il profilo CS- Collaboratore scolastico. Devo compilare il modello D1 vero?

e quale voce devo crocettare nella sezione B2? inoltre: come devo calcolare il punteggio nella sezione H (Valutazione titoli?)io possiedo solo il titolo di studio (laurea) e non ho mai prestato alcun tipo di servizio. Un’ultima cosa: io attualmente sto svolgendo il servizio civile(iniziato a marzo 2014) e finirà a marzo 2015. Posso aggiungerlo come titolo di servizio prestato presso enti?e quanto è il punteggio?grazie della risposta che vorrà darmi.
saluti

di Giovanni Calandrino – Gentilissimo, per includere nuovi profili nelle nuove graduatorie di circolo e di istituto di III fascia, deve compilare il mod.D1 e ridichiarare tutti i titoli e servizi. Nel suo caso nella sez. B2 del mod. D1 deve barrare la casella contrassegnata dalla lettera F.

Nella sezione H vanno riepilogati i punteggi spettanti per le varie graduatorie. Se non possiede nessun titolo di servizio deve valutare i soli titoli di studio d’accesso secondo la tabella allegata (Allegato A – DM 716/2014 Tabella valutazione titoli).

Il decreto legislativo 5 aprile 2002, n. 77, la cui entrata in vigore è stata definitivamente fissata al 1° gennaio 2006, ha disciplinato, in base a quanto disposto dall’articolo 2 della legge n. 64/2001, la materia del Servizio civile ivi compresi l’ammissione dei volontari e il loro trattamento giuridico ed economico.

Il servizio militare obbligatorio, ai sensi della legge del 23 agosto 2004, n. 226, è stato definitivamente sospeso e di conseguenza, con decorrenza 1°gennaio 2006, data di entrata in vigore del Decreto legislativo n. 77/2002, il servizio civile è fondato su base esclusivamente volontaria.

In relazione alle disposizioni sopra enunciate i periodi di servizio civile prestati fino alla data del 31 dicembre 2005 sono ritenuti validi nei limiti e con le modalità con le quali la legislazione riconosce il servizio militare obbligatorio.

Discende da quanto sopra che il servizio civile prestato successivamente all’eliminazione dell’obbligo del servizio di leva non può essere considerato come servizio prestato presso una pubblica amministrazione.
L’attività, infatti, svolta nell’ambito dei progetti di servizio civile non determina l’instaurazione di un rapporto di lavoro…….(art. 9 del D.lvo 77/2002) e , pertanto, tale servizio non è oggetto di valutazione nelle procedure di reclutamento di personale ATA , con riferimento a tutti i profili professionali ivi previsti.
Pertanto il suo servizio civile, non può essere valutato perché svolto dopo la data del 1° gennaio 2006.

Posted on by nella categoria Graduatorie ATA
Versione stampabile
ads ads