Il diritto alla ricostruzione di carriera per il personale della scuola, decorre dal primo giorno successivo al superamento del periodo di prova

Scuola – una ricostruzione di carriera di una docente di scuola primaria assunta in servizio nell’a.s.2011/2012. Nel mese di ottobre 2011 alla docente è stato fatto dall’USP un contratto a tempo indeterminato con decorrenza giuridica 01/09/2010 ed economica 01/09/2011.Nell’a.s.2010/2011 la docente aveva un contratto a tempo determinato fino al 30/06/2011. Alla ricostruzione di carriera ho applicato la C.M.n. 39 del  2001 e successive in quanto prestava servizio nello stesso profilo di posto comune,preciso che la formazione obbligatoria per avere parere favorevole alla conferma in ruolo è stata svolta nell’a.s.2011/2012. La ragioneria ha fatto un rilievo in quanto ho indicato la conferma in ruolo in data 01/09/2011. Richiedo chiarimenti in merito.

FP – Gentile Scuola,

in merito al quesito le segnalo quanto segue:

il diritto alla ricostruzione di carriera per il personale della scuola, decorre dal primo giorno successivo al superamento del periodo di prova.

Per il personale docente il superamento del periodo di prova si ha al verificarsi di:
– 180 giorni di effettivo servizio;
– superamento dell’attività formativa con discussione sulle esperienze a ttività svolte, con il comitato per la valutazione.

Pertanto, se le ore di formazione sono state svolte nell’a.s. 2011/2012, la conferma in ruolo non può avvenire il 01/09/2011 ma solo al termine dell’iter formativo  di cui sopra.

Posted on by nella categoria Ricostruzione di carriera
Versione stampabile
ads ads