TFA secondo ciclo: i nominativi di chi ha superato il test devono essere inclusi in elenco anche se la regione non attiva il corso

Erica – Insegno sulle classi di concorso A025 e A028; ho ottenuto nella prova preselettiva il punteggio di 22.50 su 30 in Piemonte (quindi ho superato la preselezione).

Ora non mi trovo inserita nell’elenco degli ammessi piemontesi alla seconda prova e sul sito del cineca la dicitura "AMMESSO" o "NON AMMESSO" non è ancora comparsa. Ciò significa che sono esclusa dal poter continuare le prove o che posso provare a iscrivermi in altra regione? Non c’è stato un errore?

Non è ammissibile che non si dia la possibilità a chi supera la prima prova di accedere alla seconda solo perchè gli atenei non danno sufficiente disponibilità di posti! Avevo capito che questo poteva accadere solo al termine di tutte le prove al momento di iniziare il tirocinio. Lo stesso decreto emanato dal MIUR del 23 aprile 2012 non
precisa questa eventualità. Aspetto al più presto la vostra risposta perché ho solo altri 4 giorni per presentare reclamo. Grazie

Lalla – gent.ma Erica, tutti coloro che hanno conseguito almeno 21/30 al test di preselezione di luglio 2014 saranno ammessi a sostenere la prova scritta per la selezione al TFA secondo ciclo. Pertanto, se quello è il tuo punteggio, la mancanza del tuo nominativo deve essere ricondotta ad un errore materiale, e non ad una motivata esclusione. Presenta immediatamente il reclamo secondo le modalità indicate dall’USR Piemonte TFA secondo ciclo Piemonte, ammessi prova scritta

Come tu stessa hai messo in evidenza, non esiste una esclusione dettata dal fatto che la regione da te scelta non attiverà il corso (questo inoltre è ancora tutto da vedere), in quanto non solo il decreto non contempla affatto questa possibililità, ma vi è anche una FAQ del Cineca in proposito

"Quanto è vincolante la scelta della Regione effettuata in fase di preiscrizione per le fasi successive del concorso e per l’effettiva frequenza del TFA?

La scelta della Regione effettuata in fase di iscrizione al test è vincolante per le fasi successive. Nel caso di mancata istituzione dei percorsi per la relativa classe di concorso, i candidati che hanno superato il test preliminare potranno optare per un’altra regione. "

Quindi in questa fase il tuo nominativo deve essere presente in elenco. Quando il Ministero pubblicherà il decreto per la scelta dell’Ateneo per la prova scritta, spiegherà come comportarsi in un caso come il tuo.

Posted on by nella categoria Diventare insegnanti
Versione stampabile
ads ads