Supplenze: insegnanti di sostegno che si sostituiscono a vicenda?

La referente del gruppo h ( figura strumentale) chiede di fare una riunione per lunedì prossimo per definire i criteri di supplenza, nel caso un insegnante di sostegno si assenti per motivi di malattia o personali, dunque ci chiede di lasciare il nostro bambino e coprire un insegnante di sostegno assente perché il bambino ha un handicap più grave.

La mia domanda è, non si lede il diritto allo studio del bambino che ci è stato affidato? E se nelle ore in cui coprirò la supplenza il mio bambino si fa male o succede qualcosa di grave chi ne risponde? Sono io la responsabile?

Maria Vitale Merlo – La risposta è si; non solo si lede il diritto allo studio dell’alunno, ma si configura interruzione di pubblico servizio. Il docente di sostegno non può essere utilizzato per sostituire i colleghi assenti sia curriculari che di sostegno in presenza dell’alunno a cui è stato assegnato, tranne in casi del tutto eccezionali in cui la scuola non è riuscita ad organizzare preventivamente la supplenza.

Tutto ciò è chiaramente ribadito in diverse note e relative direttive: Direttiva USR Puglia dell’11-09-2009; sempre dello stesso anno quella dell’USR Sicilia; il Miur, con nota prot. 9839 dell’8 novembre 2010, asserisce in maniera inequivocabile che il docente di sostegno in presenza dell’alunno può essere utilizzato in supplenze .. “salvo casi eccezionali non altrimenti risolvibili." Con questa espressione si intende che un docente si assenta all’ultimo momento e la scuola non è in grado organizzare diversamente la supplenza, per cui deve ricorre al docente di sostegno non avendo altri a disposizione.

Detto questo: il docente di sostegno che viene utilizzato in supplenze, in presenza dell’alunno, deve chiedere formalmente e per iscritto l’ordine di servizio al Dirigente scolastico, in questo caso non può rifiutare un “ordine”
ed effettua la supplenza.

I genitori dell’alunno con disabilità possono diffidare il Dirigente da un utilizzo improprio del docente assegnato al loro figlio ed in sua assenza pretendere che anche per pochi giorni sia nominato un supplente.

Posted on by nella categoria Supplenze
Versione stampabile
ads ads